Potassio alto nel sangue? 5 consigli su cosa mangiare

cosa mangiare se soffri di potassio alto nel sangue

Iperkaliemia è il nome scientifico che indica il potassio alto nel sangue, e si utilizza per indicare quella situazione in cui il potassio supera il valore massimo nel sangue, portando ad uno squilibrio elettrolitico. Il potassio è un minerale fondamentale per garantire il corretto funzionamento di nervi e muscoli, oltre che essere un prezioso alleato contro la ritenzione idrica. Di solito, i livelli del potassio nel sangue sono regolati dall'organismo, se funziona correttamente. Ma cosa succede se si scopre di avere il potassio alto nel sangue?

La buona notizia è che il potassio alto nel sangue è facilmente contrastabile cambiando abitudini alimentari e cercando di mangiare alimenti poveri di potassio. Il modo migliore per abbassare i livelli di potassio nel sangue è infatti l'alimentazione. Ecco 5 consigli su cosa mangiare in caso di potassio alto nel sangue.

Frutta e verdura a basso contenuto di potassio

Per abbassare i livelli di potassio, la prima mossa da compiere è semplicemente quella di adottare una dieta dimagrante che aiuti a ridurre l'assunzione di tutti quei cibi che maggiormente lo contengono. Le conseguenze del potassio alto, infatti, creano problemi a livello di insufficienza renale e rischiano anche di annullare gli effetti del potassio sul cuore.

quali cibi abbassano il potassio alto nel sangue

Sea Wave || Shutterstock

Per i primi tempi, i cibi da evitare per chi soffre di potassio alto comprendono, in realtà tutte le categorie alimentari. È consigliabile evitare o ridurre drasticamente il consumo di:

Attenzione anche al tempo di cottura: quando consumate le verdure, assicuratevi di farle bollire a lungo, o di metterle in ammollo per un periodo di tempo prolungato.  In questo modo le quantità di potassio verranno diminuite, specialmente dopo un attento risciacquo con bicarbonato o altri appositi prodotti.

Ridurre il consumo di latticini e cereali

I latticini contengono molto potassio, ed è importante eliminarli inizialmente dalla dieta, per poi reintegrarli poco a poco. In particolare i benefici del latte fresco e dello yogurt, in questo caso, vengono annullati dall'alto contenuto di questo minerale. Invece, panna acida e formaggi lo contengono in misura minore.

qual è l'alimentazione giusta per il potassio alto nel sangue



Anche i cereali sono tra le categorie alimentare che contengono più potassio, soprattutto i cereali raffinati. Anche se non ci pensiamo, anche i carboidrati contengono molto potassio: alcuni cibi come pane, riso, pasta e avena sono alimenti da evitare quando si soffre di potassio alto nel sangue per evitare di peggiorare lo stato di salute. Ma cosa mangiare in alternativa?

I cereali integrali, seppur contenendo potassio, rappresentano una valida alternativa. Crusca, pane integrale o il pane di segale possono essere consumati con moderazione e all'interno di una dieta equilibrata e bilanciata.

No ai cibi in scatola e agli integratori

I cibi confezionati possono contenere alte quantità di potassio. Al supermercato è importante leggere le etichette e fare attenzione alla presenza di potassio fra gli ingredienti, indicato con i siboli K+, K o KCl. Tra gli inscatolati da evitare troviamo le carni inscatolate, il tonno salato confezionato e tutti i pesci affumicati, oltre ai sostituti della carne come i prodotti inscatolati a base di soia. Occhio quindi anche alle alternative del latte, come il latte di soia!

ronstik || Shutterstock

ronstik || Shutterstock

Bisogna guardare con occhio critico anche l'utilizzo eccessivo o troppo prolungato degli integratori. Spesso gli integratori vengono utilizzati per lunghi periodi e in sostituzione a frutta e verdura. Tuttavia possono portare a problemi a lungo andare, come squilibri di alcuni minerali nel sangue, o l'assunzione esagerata di alcune sostanze che il nostro organismo non richiede e non riesce, di conseguenza, ad assimilare correttamente.

Come sempre, in assenza di altre condizioni o patologie, una dieta sana ed equilibrata, bere due litri di acqua al giorno e una minima attività fisica giornaliera, dovrebbero essere misure sufficienti per mantenere uno stile di vita sano. Avere livelli equilibrati di potassio nel sangue è importantissimo per la nostra salute: la carenza di potassio può comportare debolezza, cali di energia e anche problemi al cuore.

I cibi da inserire nelle diete per diabetici

6 cibi consigliati per chi ha il diabete

Le persone che soffrono di diabete devono prestare molta atenzione alle scelte alimentari di ogni giorno. Alcuni cibi rischiano di peggiorare la situazione di iperglicemia, ...