7 cibi con omega 3 per abbassare il colesterolo

Cibi con omega 3 per diminuire il colesterolo

Le réclame pubblicitarie accrescono l'interesse generale nei confronti del colesterolo e della tutela della salute cardiovascolare. C'è da dire, però, che il tanto demonizzato colesterolo è un costituente naturale dell'organismo presente a livello delle membrane cellulari che permette la produzione di vitamina D e di alcuni ormoni. Quando il colesterolo è in quantità eccessive allora la salute di arterie e cuore e il benessere generale si compromettono a tal punto che si può già parlare di rischio di malattie cardiovascolari.

Ridurre il colesterolo con gli Omega 3

Il colesterolo è una sostanza fondamentale per il corpo che circola nel sangue. Il livello di colesterolo è composto delle sostanze prodotte dal fegato dalla fegato e dalla percentuale di colesterolo che si ingerisce con gli alimenti. A proposito, sai quali sono i modi per abbassare il colesterolo in 15 giorni? La combinazione giusta è data dagli alimenti ricchi di fibre e da una buona attività fisica ma non deve mancare il parere del proprio medico curante.

Gli alimenti con omega 3 per ridurre il colesterolo

MIGUEL GARCIA SAAVEDRA || Shutetrstock

La strategia migliore per cercare di gestire la ipercolesterolemia è tenere sotto controlloo l'alimentazione in modo da ridurre il livello di colesterolo senza ricorrere ai farmaci. Sai che ci sono delle tisane per abbassare il colesterolo? L'infuso alla scagliola è uno dei migliori per chi ha problemi legati al colesterolo.



Più in particolare, ripensare il menu giornaliero includendo alimenti ricchi Omega 3 può aiutare a evitare la comparsa di malattie cardiovascolari. Gli Omega 3 sono acidi grassi essenziali che assolvono a diverse funzioni essenziali per il benessere generale e la salute del cuore. Inoltre, influenzano il livello di colesterolo in quanto agiscono positivamente sulla quantità totale di lipidi presenti nel corpo.

Tra i principali sintomi del colesterolo alto ci sono l'alitosi e la difficoltà nella digestione. Infatti, una maggiore attenzione verso il regime alimentare, come seguire la dieta mediterranea, potrebbe contribuire ad abbassare il livello di colesterolo e a promuovere la salute cardiovascolare.

1. Pesce

Il pesce, e in particolare il pesce azzurro, rappresenta la più grande fonte alimentare di acidi grassi Omega 3 e tra questi ci sono tonno, salmone, sgombro, aringhe, sardine e merluzzo. Bisogna riconoscere però che il pesce fresco ha percentuale maggiore di Omega 3 rispetto al pesce di allevamento. Quindi i benefici di mangiare pesce sono tanti e devono essere inseriti nella dieta per il colesterolo alto.

2. Noci e cereali

Le noci sono considerate fonti privilegiate di acidi grassi Omega 3: 30 grammi di noci riforniscono il corpo di ben 2 grammi di acido alfa linolenico. Inoltre, si può stare in salute con le noci di Macadamia integrandole in una dieta che permette di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Non solo le noci, ma anche cereali, seppur con quantità meno rilevanti di acidi grassi, sono un'ottima fonte di Omega 3: 30 grammi di germe di grano o germe di avena ne contengono circa 0,2 grammi.

Cibi con omega 3 per far scendere il colesterolo

Oana Raluca || Shutterstock

3. Vegetali a foglia verde

I principali vegetali a foglia verde come cavolo verde, lattuga, broccoli o spinaci riforniscono l'organismo di vitamine, sali minerali e ridotte percentuali di acidi grassi Omega 3. In questo senso, la verdura non può dare la quantità giusta di acidi grassi Omega 3 necessari al benessere generale, ma può completare il quadro nutrizionale di una dieta equilibrata. Inoltre, chi segue una dieta vegana o vegetariana deve variare verdure e legumi cercando di apportare tutte le sostanze nutritive che servono al corpo.

4. Legumi

Alcuni legumi quali soia e derivati, lenticchie, ceci, piselli e fagioli contengono basse percentuali di acidi grassi Omega 3, il completamento perfetto per un'alimentazione che punta a ridurre la quota di colesterolo nel sangue. Per un vegetariano mangiare legumi è importante perché è da qui che vengono assimilate le proteine vegetali. Inoltre, l'assenza di carne può diventare una delle principali cause della celiachia ed è necessario prestare attenzione ai diversi sintomi.

5. Alghe

Le alghe sono l'ingrediente base delle preparazioni orientali che hanno conquistato gli amanti delle sperimentazioni culinarie. Ebbene, proprio le alghe hanno varie virtù tradizionali, tra cui per l'appunto la ricchezza di acidi grassi Omega 3. Inoltre, le alghe sono uno migliori alimenti contro gli attacchi di fame grazie alle fibre che contengono al loro interno.

La frutta fa ingrassare?

Certo, la frutta aiuta a tenersi in forma, ma fa anche ingrassare? Alcuni tipi di frutta, se assunti in quantità, non aiutano affatto a dimagrire.