5 modi per abbassare il colesterolo in 15 giorni

Come ridurre il colesterolo in pochi giorni

Il colesterolo alto è spesso definita la "malattia del nuovo millennio". In effetti, a causa del nostro stile di vita sempre più frenetico e, in particolar modo per quanto riguarda l'alimentazione, anche disordinato, il problema di un alto livello di colesterolo si sta diffondendo sempre di più.

Se anche tu, come la maggior parte degli italiani, soffri di colesterolo alto, non devi però disperare: per poter abbassare il colesterolo in 15 giorni puoi adottare una serie di cambiamenti nel tuo stile di vita, che non richiedono necessariamente l'utilizzo di farmaci. Più nello specifico, esistono alcuni modi per poter abbassare il colesterolo in eccesso in soli 15 giorni.

Diminuire il colesterolo alto in due settimane

Una dieta sana e ricca di cibi che aumentano il colesterolo buono è sicuramente il primo passo verso uno stile di vita sano. Scopri subito come fare per abbassare il colesterolo in maniera naturale e tenere sotto controllo questa patologia. Basta riconoscere i principali sintomi del colesterolo alto per iniziare a migliorare alcune cose nell'alimentazione ed eliminando qualche vizio.

E se ancora non sai quali sono le principali cause per cui soffri di colesterolo alto, cosa aspetti ad andare dal medico? Con la salute non si scherza. Allora scopri come ridurre il colesterolo in modo naturale e senza farmaci.

Che fare con il colesterolo alto

BlurryMe || Shutterstock

1. Fai attività fisica

Potrebbe sembrarti banale ma non lo è affatto: fare attività fisica è indispensabile per diminuire la quantità di colesterolo LDL presente nel sangue. Non serve necessariamente iscriversi in palestra o stancarti in maniera eccessiva: numerosi test scientifici hanno confermato proprio come praticare esercizio fisico per 30 minuti al giorno è già più che sufficiente per ottenere in 15 giorni i primi risultati.



Una volta preso dimestichezza con l'allenamento, potrai poi aumentare il tempo di allenamento sino a 60 minuti al giorno. Tra le attività più indicate per abbassare il colesterolo, in particolar modo se sei un principiante o semplicemente pigro, ti consigliamo la corsa, il nuoto, la bicicletta, la camminata a passo veloce e gli sport di gruppo, come il calcio, il basket e la pallavolo.

2. Diminuisci il consumo di alcuni alimenti

Com'è noto, esistono alcuni alimenti che sono in grado di provocare un aumento del livello di colesterolo presente all'interno del corpo. Per ridurre quest'ultimo, quindi, dovrai selezionare i cibi da evitare se soffri di colesterolo alto.

Tra i cibi che provocano un innalzamento del colesterolo LDL i principali sono la carne rossa, il latte ed i suoi derivati (come yogurt e formaggi), i prodotti preconfezionati come dolci e caramelle, i tuorli d'uovo, l'olio di cocco ed il cioccolato al latte.

3. Mangia molte fibre

Per ridurre in 15 giorni il colesterolo in eccesso devi aumentare il consumo di alimenti ricchi di fibre: queste sostanze, infatti, hanno la capacità di "sciogliere" il colesterolo in eccesso, facilitando così il deflusso del sangue all'interno del corpo. Non solo: le fibre hanno anche il potere di saziare a lungo, riducendo così la voglia di mangiare alimenti ricchi di calorie e che, quindi, favoriscono l'aumento del colesterolo LDL. Le fibre sono contenute principalmente in alimenti come il pane integrale, i cereali integrali, la farina d'avena, la crusca ed il riso integrale. Perfetti sono anche i legumi, i funghi e, ovviamente, la frutta e la verdura. Sostituisci caffè e alcolici con il tè verde, che ha la capacità di ridurre il colesterolo e depurare l'organismo.

4. Vietato fumare

Se sei un fumatore incallito, ecco una buona scusa per finalmente smettere: fumare, infatti, influenza notevolmente la produzione di colesterolo, aumentandone velocemente le quantità di colesterolo cattivo LDL, riducendo al contempo quelle di colesterolo buono HDL.

Le ragioni il colesterolo è alto

PHILIPIMAGE || Shutterstock

Questo effetto è causato non solo, come generalmente si pensa, dalla nicotina, una sostanza tossica di cui sono composte le sigaretta, ma, come hanno evidenziato recenti test clinici, anche dalla acroleina. Questa sostanza, infatti, è prodotta dalla combustione del tabacco e risulta molto pericolosa perchè, una volta penetrata all'interno dei polmoni, viene subito assorbita dal sangue, provocando, a lungo andare, oltre all'innalzamento del livello del colesterolo, anche il rischio di incorrere in infarti ed arteriosclerosi.

5. Sí agli estratti di piante naturali

Per ridurre in due settimane il colesterolo in eccesso, invece di affidarti a farmaci specifici puoi assumere gli estratti di alcune piante, note per avere la capacità di eliminare dal corpo il colesterolo cattivo. In particolare, l'estratto di tè verde è un vero toccasana contro il colesterolo alto: basta assumerne 200 mg due volte al giorno per vedere in 15 giorni i primi benefici. Altri estratti molto utili contro il colesterolo in eccesso sono anche l'estratto di riso rosso fermentato, di cui dovrai consumarne ogni giorno non più di 1000 mg, e l'estratto di Guggul, che va assunto una volta al giorno per non più di 500 mg.

 

7 alimenti ricchi di zinco

Hai una carenza di zinco e vuoi sapere quali alimenti ne contengono alte percentuali? Scopri subito quali sono i sette alimenti con più zinco.