La dieta detox vegetariana

La dieta detox di base si può già considerare quasi del tutto vegetariana perchè elimina la carne e al massimo può includere del pesce, ma molto poco. La durata della dieta detox dice molto del tipo di regime alimentare da seguire. In pochi giorni, infatti, si possono consumare solo frutta e verdura, ma la brevità della dieta non può portare a nessun danno fisico per così poco tempo.

La dieta detox vegetariana è davvero perfetta per rimettere in forma corpo e mente dopo periodi di stress o di abbuffate continue come le feste. Ciascuno di voi può scegliere il momento può opportuno per seguirla. Si consiglia poi di associare a questa dieta del buon esercizio fisico quotidiano e di prendere del tempo per se stessi, magari meditando o semplicemente riposarsi.

Dieta disintossicante vegetariana

La dieta vegetariana ha alla base l'abbandono delle proteine di origine animale che vengono sostituite con proteine di origine vegetale contenute in legumi e cereali. Importante in questa dieta è consumare sempre frutta e verdura di stagione e bere molta acqua durante tutto il giorno.  Mirtilli, melograni, papaya, avocado, limone e arance sono tra la frutta più ricca di vitamina C e contiene principi antiossidanti, perfetti per eliminare le tossine e depurare l'organismo.
papaya-dieta-detox-vegetariana
Appena svegli si consiglia di bere un bicchiere d'acqua con aggiunta di probiotici che aiutano a risvegliarsi e a ripulire l'intestino. Per colazione si dovranno consumare frutta e verdura verde, dotate di clorofilla. Quest'ultima infatti è perfetta per eliminare le tossine in quanto ossigena l'intero organismo. Il consiglio è quello di bere una bella centrifuga di verdure per prima cosa, in particolare con cetriolo, limone, cavolo, sedano e zenzero, e di consumare la frutta in un secondo momento. Per pranzo preparatevi una ricca vellutata di verdure, questa volta cercando di inserire più proteine possibili, grazie ad asparagi, spinaci e fagioli.



asparagi-dieta-detox-vegetariana
Se nel pomeriggio volete tamponare la fame potete optare per frutta o verdura cruda, o in pinzimonio, come sedano, carote e cetrioli. Per cena potete iniziare con un'insalata di lattuga con fettine di altre verdure crude come il sedano o le carote, ed erbette di stagione. Oppure, se è stagione, potete fare una fresca insalata di arance e finocchi. Per condire il tutto non usate olio di oliva, ma potete scegliere fra succo di limone, stevia o avocado. Potete continuare con della verdura cotta come cavolfiore bollito, patate dolci o broccoli.
Potete considerare questo menu una guida esemplificativa da seguire per i primi giorni, e verso gli ultimi della dieta potrete decidere di aggiungere yogurt magro la mattina o a merenda, pasta e riso integrali per pranzo o cena e frutta secca da integrare fra i pasti.

Tips and tricks della dieta detox

Durante questa breve dieta vegetariana ovviamente saranno categoricamente banditi alcuni cibi, bevande e cattive abitudini. Da evitare assolutamente sono sigarette, alcol, caffè e tè; questi ultimi due in particolare contengono sostanze nervine che causano stress e nervosismo. Ovviamente non si possono consumare alimenti ricchi di grassi, zuccheri, con abbondante sale e tutti i fritti. Se vi piace, usate nei piatti molto aglio, in quanto ottimo drenante per l'organismo. In associazione alla dieta è una buona abitudine quella di fare costante esercizio fisico per tenersi maggiormente in forma e perdere qualche chilo ulteriore.

aglio-dieta-detox-vegetariana
Se doveste avvertire fame durante la giornata preparatevi delle insalatone o delle macedonie di frutta a cui potete aggiungere come condimento yogurt magro o semi di lino. Durante questa dieta potrete anche provare e gustare nuovi cibi per il vostro palato. Come condimento per vari piatti potrete provare lo zenzero, tofu e quinoa come contorni, latte di soia per la mattina e germogli di soia da integrare nell'insalata.

Se mangio anguria la sera ingrasso?

È il frutto estivo piú amato perchè conferisce una immediata sensazione di freschezza e fa bene. Ma per la sua dolcezza, se mangio anguria la sera ...