I 5 alimenti per combattere la stitichezza

Stile di vita disordinato, spuntini frettolosi al bar, dieta non equilibrata, stress e ansia! Sono tutti fattori che, a lungo andare, scombussolano il delicato equilibrio del nostro organismo. E a risentirne è anche il nostro instestino. Ormai, il 30-40% circa della popolazione italiana soffre di stipsi. E le conseguenze non tardano di certo a farsi sentire!

Ritrovare la regolare funzionalitá intestinale e combattere la stipsi è possibile! Attraverso l'introduzione di alcuni cibi nella tua dieta, vedrai che finalmente riuscirai ad evacuare regolarmente e anche con facilitá! Ingredienti fondamentali? Acqua e fibre! Vediamo quali sono i migliori 5 alimenti per combattere la stitichezza!

Bevi!

Il consumo di acqua è di primaria importanza nella lotta alla stitichezza. Questa infatti è necessaria per fare in modo che le fibre svolgano le loro funzioni alla perfezione. Senza l'acqua, le fibre rimarrebbero nell'intestino provocando gonfiore addominale, meteorismo e dolore. Dunque occorre la giusta quantitá d'acqua: bevi almeno 2 litri d'acqua distribuiti durante tutto l'arco della giornata.

Puoi anche aiutarti con delle bevande lassative naturali, ottimo rimedio contro la stitichezza, ma con piú gusto. Prova ad esempio, la tisana all'anice o al finocchio, oppure i frullati di frutta fresca, colorati e dissetanti.

Frutta di tutti i tipi!

È risaputo, la frutta non deve mai mancare all'interno delle nostre diete. Oltre a regalarci il pieno di vitamine e sali minerali, questa è soprattutto ricca di fibre. Le fibre sono di grande importanza per la salute del nostro intestino poichè non vengono assimilate e dunque, una volta ingerite, assorbono tutti i residui per poi essere espulse. In questo modo le feci risulteranno piú morbide e consistenti, la peristalsi intestinale verrá stimolata e la flora batterica verrá rimessa in sesto.

Sai qual è la frutta con piú fibre? Innanzitutto pera e mela che, se mangiate con la buccia, produranno un effetto assicurato. Segue poi il kiwi, elisir per il nostro corpo, e le prugne sia fresche che secche. Anche la banana matura potrebbe essere un ottimo rimedio, cosí come l'ananas. E non dimenticare tutti i frutti rossi, come lamponi e fragole. E la frutta secca? Anche questa ha la capacitá di sollecitare l'intestino, dato il suo alto contenuto di fibre. Noci, nocciole e mandorle sono l'ideale!



Olga Dubravina || Shutterstock

Verdura verde

Ideale da consumare sia cruda che cotta, la verdura a foglia verde è ottima per combattere la stitichezza. Questa deve essere sempre presente sulle nostre tavole, almeno nei due pasti principali. È anch'essa ricchissima di fibre e puó essere abbinata a tantissimi ingredienti. Puoi preparare delle ottime insalate o zuppe, minestroni e passate per i pomeriggi invernali.

Tra le verdure ricche di fibre prediligi le zucchine, la lattuga e gli spinaci. Anche i broccoli e i carciofi sono ottimi da consumare sia lessati che al vapore. E non sottovalutare i cavolini di Bruxelles, superfood ricchi di fibre, ottimi per chi non riesce ad andare di corpo con regolaritá.

Cereali integrali

Bastano 28 grammi di cereali integrali al giorno e il tuo intestino ti ringrazierá! A colazione accompagna la tazza di latte e caffè con fette biscottate o biscotti integrali. Oppure aggiungi qualche cucchiaio di muesli. Vuoi un'alternativa? Aggiungi 3-4 cucchiai di crusca d'avena, ricca di benefici! Questa, se assunta con regolaritá, non apporterá benefici solamente all'intestino, ma ti permetterá anche di dimagrire e di avere una pelle piú sana.

Continuando la giornata, a pranzo o a cena mangia un piatto di pasta integrale o accompagna il tuo piatto con fette di pane integrale. Un esempio? Prova il pane di farro integrale: i suoi benefici ti stupiranno! Condisci i tuoi piatti con 1 o 2 cucchiaini di olio di oliva: è ottimo per lubrificare le pareti dell'intestino!

Sostituisci i legumi alla carne

La funzione lassativa dei legumi è nota fin dall'antichitá. Oltre ad essere ricchi di sostanze antiossidanti e protettive, questi sono anche la principale fonte di fibre. Prova a sostituire alla carne i legumi, almeno 2 volte alla settimana e prediligi i legumi con piú fibre, come ceci, lenticchie, fagioli e piselli. Idea per un pasto anti-stitichezza? Zuppa di legumi e cereali!

Lukas Gojda || Shutterstock

La stitichezza puó essere causata da piú fattori, per questo è consigliabile rivolgersi ad un medico prima di intraprendere qualsiasi terapia. Ovviamente l'alimentazione sta alla base del corretto funzionamento di tutti gli organi e dunque del nostro corpo. Segui dunque una dieta sana, varia ed equilibrata!

5 frutti esotici da non perdere

Sapete quali sono i cinque frutti esotici che non potete assolutamente perdere? Scopriteli subito insieme a noi e non potrete più farne a meno!