5 cause degli zuccheri bassi nel sangue

Quali sono le ragioni che portano all'ipoglicemia?

La glicemia rappresenta la quantità di zuccheri nel sangue, ovvero la quantità di glucosio nel sangue. Sai quali sono i sintomi di un eccesso di zuccheri nel sangue? Impara a riconoscerli per prendere tempestivi provvedimenti.

Generalmente il nostro corpo riesce a mantenere il tasso di glicemia equilibrato, ma le variazioni maggiori si hanno in conseguenza dei nostri comportamenti alimentari. Situazioni di iperglicemia si possono registrare dopo grandi abbuffate, mentre l'ipoglicemia è frequente in caso di digiuni prolungati. Meglio attenersi ai principi fondamentali della dieta mediterranea per mangiare correttamente. Ma vediamo quali sono le cause dell'ipoglicemia.

Quali sono le cause dell'ipoglicemia?

Il livello basso di zuccheri nel sangue si definisce ipoglicemia e può avere conseguenze più o meno serie in base alla condizione fisica, alla gravità del problema e alle cause che  la scatenano. La glicemia è un fattore fondamentale per il nostro metabolismo, perchè gli zuccheri sono il motore del metabolismo, è dal glucosio che le cellule dell'organismo umano ricavano l'energia per attivare tutti i processi fisiologici. Conosci i trucchi e rimedi per accelerare il metabolismo? In generale bisogna mantenere una dieta sana ed equilibrata e uno stile di vita attivo, no alla vita sedentaria!

Mikhailava Alesia

La quantità che viene considerata normale rientra tra i 60 e i  1100 mg/dl, ma oltre ad alzarsi, perchè la glicemia può abbassarsi sotto questo livello? La quantità di glucosio nel sangue è controllata da due ormoni: l’insulina e il glucagone, tra le principali cause del diabete c'è proprio il cattivo funzionamento di questi ormoni. Ma vediamo allora quali sono le possibili cause di una carenza di zuccheri el sangue.

1. Gravidanza

La prima delle cause fisiologiche è legata al periodo della dolce attesa. L'ipoglicemia, infatti, può essere tipica di alcune gravidanze, perchè in questo periodo la gestante registra un maggior bisogno di zuccheri.

2. Sforzo fisico esagerato

Sappi che la glicemia bassa potrebbe anche essere causata da un eccessivo sforzo fisico, si pensi per esempio, a chi pratica troppa attività fisica. Sai cosa dovresti mangiare a colazione prima di una maratona? È importantissimo che l'attività sportiva sia accompagnata aalla giusta alimentazione, quando devi allenarti scegli i cibi energetici ideali per gli sportivi così da non rischiare un calo ipoglicemico.

3. Digiuni prolungati e abuso di alcol

Un'altra causa fisiologica riguarda chi affronta lunghi e dannosi digiuni. Quando non forniamo il giusto nutrimento al corpo, si verifica un caratteristico aumento della degradazione delle proteine ad aminoacidi.



ratmaner

Questo accade perchè il corpo non riesce a trovare il glucosio, ciò di cui ha bisogno. Allo stesso modo reagirà anche l'organismo di chi abusa di bevande alcoliche. Allora per stare bene e in forma, adotta un'alimentazione sana e prova i mocktails: i drink analcolici che fanno bene!

4. Intolleranza al fruttosio

Una delle cause patologiche si riferisce all'intolleranza al fruttosio, situazione in cui il corpo non è in grado di assorbire questo tipo di zucchero. Ma allora è vero che gli zuccheri della frutta fanno male? Nei soggetti che tollerano questo zucchero, in realtà, se assunto direttamente dalla frutta aiuta a tenere sotto controllo i livelli di glicemia. Se invece si parla di fruttosio come zucchero aggiunto ai cibi industriali, allora è dannoso per tutti!

5. Cause patologiche

Naturalmente, come abbiamo anticipato le cause dell'ipoglicemia potrebbero anche riguardare fattori di natura patologica gravi. Parliamo dei casi di malattie croniche, malattie dell’apparato endocrino, e ancora le malattie metaboliche e i tumori. In questi casi, per effettuare la diagnosi non bastano le analisi del sangue, ma sarà necesario un consulto medico con un approfondito studio del quadro clinico del paziente.

I sintomi della glicemia bassa

Ma cosa succede davvero all'organismo quando la glicemia raggiunge livelli troppo bassi? Il corpo reagisce provando a compensare la carenza, di solito ha una buona tollerabilità e inizia a funzionare scorrettamente quando il livello è inferiore a 50 mg/dl. Ma vediamo come possiamo accorgerci della situazione anomala analizzando i sintomi dell'ipoglicemia.

L'ipoglicemia, soprattutto se sottovalutata e non tempestivamente affrontata, può portare a conseguenze abbastanza serie. Nei bambini accade che se il livello di glucosio scende oltre la soglia minima, si avvia un processo di chetosi che li condurrà ad acetone e vomito.

Nei soggetti più anziani invece i bassi livelli di zuccheri nel sangue possono portare ad una crisi ipoglicemica, che nei soggetti particolarmente deboli può a sua volta tramutarsi in coma diabetico, quindi bisogna stare attenti a tenere la situazione ben monitorata.

I benefici della dieta senza glutine

Benefici di una dieta senza glutine

Esistono tantissime persone che decidono di adottare un’alimentazione gluten-free. Secondo molti, i benefici delle dieta senza glutine sarebbero molti.