7 straordinari benefici di mangiare senza sale

mangiare senza sale

Ogni alimento inserito nella dieta alimentare conquista la possibilità di apportare effetti positivi o influire negativamente sul benessere generale dell’organismo, e il sale non fa eccezione.

Gli esperti decantano da tempo i benefici di mangiare senza sale e consigliano di sostituire il condimento più utilizzato in cucina per conferire sapore e odore alle pietanze con una spezia o una miscela di erbe aromatiche.

In realtà una dieta senza sale non comporta l’eliminazione totale del sale dalla routine alimentare (tra l’altro impossibile da ottenere) , ma una riduzione della quota di sale che viene aggiunto alle preparazioni.

Bisogna eliminare il sale dalla dieta?

No, ma si deve usare con moderazione! Esistono diversi tipi e varietà di sale, ma qual è il miglior sale in assoluto? Il giusto consumo di cloruro di sodio, o più semplicemente di sale, fa bene al nostro organismo, ma non bisgona abusarne.

dieta povera di sale

L’eccessivo apporto di sale attraverso l’alimentazione provoca un aumento della cellulite e della ritenzione idrica. Questo brutto inestetismo altro non è che un accumulo di liquidi che non riescono a essere drenati e creano diversi problemi: dall’antiestetica buccia d’arancia alla sensazione di gonfiore.

Mangiare senza sale fa bene!

Il sale si trova in molti piatti pronti, alimenti surgelati e prodotti conservati come il cibo da fast-food, gli alimenti affumicati, le carni e i pesci più grassi. Ecco qualche dritta da seguire:

  • Preferire metodi di cottura semplici
  • Ridurre i cibi fritti, precotti e affumicati
  • Prediligere i latticini freschi ai formaggi stagionati
  • Utilizzare condimenti sostituitivi
  • Consumare un paio di tazze tè verde al giorno

 

Se ancora ti stai domandando perchè seguire una dieta povera di sale, beh possiamo dirti che, a questo punto, le ragioni per cominciare una dieta iposodica sono moltissime! È necessario non oltrepassare il carico giornaliero consigliato di sale per non incappare in disturbi e problemi vari di salute.



La dose giornaliera consigliata di sale da non superare per non attentare al benessere generale dell’organismo è stimata intorno a 2,5 grammi al giorno. Ma quali sono di contro i benefici di mangiare senza sale?

Migliora la pressione

La giusta quantità di sodio evita l’accumulo di acqua e l’aumento di volume del sangue nei vasi sanguigni, lo scompenso della pressione arteriosa e il danneggiamento della funzionalità cardiaca. Includi nella dieta tutti quegli alimenti che abbassano la pressione per seguire uno stile di vita sempre sano.

Un cuore più forte

L’ipertensione provocata dall’accumulo di sale potrebbe ispessire le arterie, ingrossare il ventricolo sinistro del cuore e aumentare l’incidenza di infarto. Sostituisci il sale con le spezie che fanno bene al cuore per ridurre le probabilità di incorrere in patologie cardiovascolari.

alimentazione per cuore in salute

udra11 || Shutterstock

Contro i disturbi della vista

L’eccesso di sodio che causa ipertensione arteriosa potrebbe influenzare negativamente la pressione oculare e determinare vari disturbi della vista. Una dieta ricca di alimenti che fanno bene alla vista ti aiuterà a controbilanciare!

 

Addio problemi allo stomaco

Il cloruro di sodio potrebbe alterare i meccanismi di protezione dello stomaco e dare vita a diversi problemi gastrointestinali. Proprio come i cibi speziati, anche il sale potrebbe essere causa di bruciori di stomaco e acidità o rflusso gastrico. Prova invece le spezie che fanno bene allo stomaco per alleviare l'irritazione.

Aiuta a rafforzare le ossa

Una percentuale elevata di sale sollecita il rilascio di calcio e comporta un aumento del rischio di carie ai denti e osteoporosi.

Tanto sale fa ingrassare

Se vuoi perdere peso non puoi certo continuare a mangiare cibi salati. Non è un caso che i cibi fritti e affumicati abbiano alte dosi di sale: il sale ci piace e ne vogliamo sempre di più.

La capacità del sale di legare le molecole d’acqua determina una ritenzione idrosalina che aumenta il peso corporeo, ma non intacca la massa grassa. Perciò cerchiamo di fare un periodo di dieta detox ed evitare grassi e fritti: anche perchè non scordiamoci che i cibi grassi fanno venire i brufoli!

I reni funzionano meglio

L’eccesso di sodio non permette ai reni di svolgere la loro funzione di filtraggio. La dieta iposodica è consigliata a tutti coloro che soffrono di insufficienza renale o sono dialitici proprio per questo motivo.

 

 

Benefici delle castagne

Fa bene mangiare castagne?

Mangiare castagne fa bene o male? Se ve lo siete domandati, scoprirete quali sono le proprietà delle castagne e a cosa fanno bene e perchè! ...