Perchè mangiare troppi zuccheri dà sonnolenza?

Le ragioni per cui mangiare gli zuccheri mette sonnolenza

Perchè molte persone dopo un pasto ricco di zuccheri si sentono estremamente stanche? Pane, pasta, dolci e cioccolato spesso danno una sensazione di stanchezza letargica, accompagnata dalla sola voglia di sdraiarsi per fare un pisolino. Sappiamo che ci sono diversi validi motivi per cui lo zucchero bianco fa male, ma perchè mangiare gli zuccheri dà sonnolenza? Scopri subito quali sono i motivi e impara a migliorare le tue abitudini alimentari.

Perchè gli zuccheri fanno venire sonno?

Il glucosio è la prima fonte di energia del corpo umano, ma allora perchè dopo aver mangiato un dolce, o qualunque cibo contenente zucchero, veniamo colpiti da una sensazione di estrema stanchezza? Se ogni tanto ti capita di sentirti stanco dopo aver consumato un pasto composto da una porzione considerevole di amidi e alcuni zuccheri, non hai niente di cui preoccuparti. Se invece la stanchezza arriva regolarmente ogni volta che mangi qualcosa di dolce, allora scopri subito quali sono i sintomi del diabete che ancora non conosci e chiedi un consulto al tuo medico.



Conosci i motivi per cui gli zuccheri fanno venire mal di testa? Ebbene si, oltre a rovinarci la linea, e a quanto pare farci venire sonno, gli zuccheri potrebbero essere causa di quel fastidioso emicrania a cui non riuscivi a trovare una spiegazione. Gli zuccheri, inoltre, sono nemici dell'ipertensione, perchè lo zucchero contribuisce ad alzare la pressione esattamente come fa il sale.

Le ragioni per cui gli zuccheri mettono sonno

Naturalmente, se non in caso di patologie come il diabete, un soggetto sano non dovrà completamente privarsi degli zuccheri per tutta la vita, ma imparare tutti i segreti per fare una dieta senza zuccheri può rivelarsi utile per depurarsi e abituare il palato a sapori più sani e meno dolci. Sai quanti zuccheri bisogna consumare al giorno per dimagrire? Se sei abituato a fare la spesa al supermercato, sappi che per l'80% circa, si tratta di alimenti in cui si nascondono gli zuccheri aggiunti in gran quantità. Ma adesso vediamo quali sono le diverse ragioni per cui gli zuccheri danno sonnolenza.

1. Aumento del metabolismo

Nella maggior parte dei casi, la stanchezza dopo un pasto ricco di zuccheri, pasta, prodotti da forno e pasticceria, è normale e scompare da sola dopo poco tempo e senza bisogno di alcun farmaco. Il tutto dipende da un aumento del metabolismo: quando mangiamo gli zuccheri i livelli di energia nel nostro corpo subiscono una rapida ascesa, seguita da un picco subito dopo, a cui si accompagna la famosa sensazione di stanchezza e sonno. Non appena l'energia a rilascio immediato degli zuccheri viene esaurita dal corpo, ci sentiamo stanchi e spossati. Ma i carboidrati non sono tutti uguali, tu sai distinguere gli zuccheri buoni da quelli cattivi? Impara subito le differenze per stare in salute ed evitare la sonnolenza dopo i pasti.

2. Congestione gastrointestinale

Un'altra ipotesi afferma che a causare il senso di stanchezza e sonnolenza dopo un pasto ricco di carboidrati sarebbe la congestione gastrointestinale, a cui si lega l'impegno richiesto all'apparato digerente. Per digerire un pasto abbondante, gli organi che si occupano della digestione hanno bisogno di una grande quantità di ossigeno. A questo punto il flusso sanguigno rallenta negli altri distretti, perchè la richiesta dell'apparato digestivo si fa molto importante.

Syda Productions

Infatti, sai perchè lo zucchero fa venire sete? Oltre all'ossigeno, ci sarà bisogno di acqua per assorbire il glucosio, quindi ricorda di accompagnare ogni dessert con un bel bicchiere di acqua! Quindi, pare che al cervello arrivi meno sangue e che vengano mandati segnali di stanchezza e sonnolenza a tutti i ricettori del corpo. In realtà, però, questa teoria non è del tutto veritiera, poichè è stato provato che il flusso di sangue e ossigeno al cervello è strettamente regolato e non diminuisce significativamente dopo i pasti.

3. Ipoglicemia reattiva

Un'altra ipotesi riguarda lo stato di ipoglicemia reattiva come conseguenza di un'imponente produzione di insulina. Dopo un pasto ricco di carboidrati accade che si riversino nel sangue grandi quantità di glucosio, creando una situazione di iperglicemia a cui possono seguire i sintomi di un eccesso di zuccheri nel sangue. Il pancreas risponde introducendo nel sangue l'insulina per regolare l'attività del glucosio e favorire il suo ingresso dal sangue alle cellule, ma quando ne viene secreta troppa il glucosio nel sangue si abbassa eccessivamente e allora intervengono i sintomi tipici dell'ipoglicemia: la sonnolenza, tra le altre.

Cos’è la dieta Shangri-La?

Dieta Shangri-La: ridurre il senso di fame e mantenere facilmente il peso forma. Dimagrire grazie all'equilibro tra fame e sazietá.