Mai più senza Kale

Da ormai alcuni anni, il 5 ottobre negli Stati Uniti si celebra il National Kale Day. Se vi state chiedendo chi o cosa sia questo kale, forse vi sorprenderà scoprire che si tratta di un ortaggio. Per la precisione il kale è il cavolo riccio, una verdura coltivata e venduta anche qui in Italia anche se è decisamente meno popolare che oltreoceano. Ma come mai negli Stati Uniti questo alimento è amato al punto di essere l'ortaggio più consumato in tutta New York? Ciò che lo rende così speciale rispetto alle altre verdure sono le sue innumerevoli proprietà benefiche.

Il kale: la verdura detox

Il kale, conosciuto da noi con il nome di cavolo riccio, è un ortaggio dal sapore aspro-dolciastro molti simile a quello della verza. La varietà di cavolo riccio più comune è caratterizzata da foglie verdi e ricce e da un stelo piuttosto duro e fibroso. È imparentato con altri vegetali cruciferi come cavolo, cavolfiore e cavolini di Bruxelles e da sempre è stato coltivato anche in Italia principalmente in Puglia e Toscana.

Il kale, però, non ha mai goduto di una grande popolarità nel nostro paese al punto di aver rischiato addirittura l'estinzione. In America, invece, a partire dagli anni '80 ha vissuto una vera e propria rinascita grazie alla coloratissima varietà di cavolo riccio, la winter red, che ha subito attirato la curiosità dei consumatori. Da quel momento il successo del kale è andato in crescendo al punto che oggi si possono trovare moltissime varietà di questa verdura: dal cavolo rosso, al cavolo nero, fino al cavolo scozzese.

A renderlo molto celebre oggi sono anche le star del mondo dello spettacolo: le sue numerose proprietà dimagranti hanno reso il cavolo riccio un grande alleato nelle diete di alcune tra le celebrities più salutiste. Il cavolo è un alimento brucia grassi ideale per disintossicare l'organismo dalle tossine accumulate durante le feste o le mangiate sregolate.  Non solo minestroni quindi per le star americane che non perdono occasione per tessere le lodi di questo superfood che, ad oggi, è considerato uno dei migliori alimenti per dimagrire.



Il kale, o cavolo nero, non è solo un cibo ideale per chi vuole stare attento alla linea, ma un vero e proprio elisir di lunga vita. Molti medici, infatti, hanno riscontrato nel cavolo riccio proprietà eccezionali, in grado di proteggere e migliorare la nostra salute fisica e mentale.

Il kale: un elisir per mente e corpo

Come si cucina il kale? Il cavolo riccio può essere cucinato in padella o bollito, come ingrediente principale nelle zuppe, come contorno, negli antipasti o anche in gustosi mocktails estivi.

Tra i principali benefici del kale troviamo in suo potere antiossidante: la forte presenza di vitamine antiossidanti come betacarotene, vitamina C (presente nel kale in quantità 4,5 volte superiore rispetto agli spinaci), flavonoidi e polifenoli rende il cavolo riccio un alleato perfetto contro i radicali liberi, l'invecchiamento cellulare e lo stress ossidativo. Inoltre, tra i flavonoidi di cui questa vedura è più ricca figurano la quercetina e il kaempferolo, che vantano proprietà cardioprotettive perché in grado di abbassare la pressione sanguigna.

Elena Elisseeva || Shutterstock

Il kale è un ortaggio particolarmente ricco di nutrienti, in particolar modo di vitamine (A, K, C e B6) e di sali minerali (magnesio, potassio, calcio e ferro) e allo stesso tempo è una verdura povera di calorie e carboidrati. Per questo motivo il kale è ottimo per fare il pieno di nutrienti senza aumentare l'apporto calorico. Oltre ad essere un toccasana per il corpo, il cavolo riccio è anche un alimento che fa bene alla mente: esso infatti vanta grandi proprietà antidepressive, grazie alla presenza di acido alfa linolenico, sulforafano e folati.

 

Dieta vegana o dieta vegetariana

Se sei in dubbio se scegliere tra la dieta vegetariana e la dieta vegana, qui troverai tutte le informazioni che ti possono servire per decidere.