È meglio la dieta chetogenica o la dieta intermittente?

Dieta chetogenica e dieta intermittente pro e contro

Bisogna mettersi e a dieta e per farlo c'è solo un modo: chiudere il frigo a chiave! Non è vero, ci sono molti regimi alimentari per dimagrire in poco tempo come la dieta chetogenica che si basa su l'alternaza di due fasi e prevede solo cibi ricchi di proteine. Un'altra possibilità è la dieta a intermittente che aiuta dimagrire con il digiuno alternato a dei pasti regolari. Quindi, qual è il modo dimagrire più indicato per te?

Le differenze tra la dieta chetogenica e la dieta intermittente

Per cominciare la dieta chetogenica ciclica è importante capire come è strutturata e come si dimagrisce. È divisa in due fasi in cui ci sono regimi alimentari differenti. Nella prima vengono è ammesso solo cibo altamento proteico come carne, pesce e uova e sono esclusi gli alimenti ricchi di carboidrati. La seconda fase, invece, vengono consentiti alimenti ricchi di fibre e carboidrati come frutta e verdura. L'alternanza di queste due fasi permette di attivare nel corpo il processo della chetosi in cui l'organismo comincia a consumare i grassi in eccesso perché non più disponibili i carboidrati da consumare immediatamente. In questo modo la dieta chetogenica permette di bruciare le riserve di grasso presenti nel corpo ed è possibile perdere tanti chili.

Dieta intermittente vs dieta chetogenica

HandmadePictures || Shutterstock



Per capire come dimagrire con la dieta intermittente è fondamentale comprendere che avviene uno digiuno completo alternato a dei pasti regolari. È chiamata anche dieta on-off e questo tipo di alternanza è uno dei modi per velocizzare il metabolismo. In questa dieta conviene limitare, o eliminare i cibi cattivi che rallentano il metabolismo come i grassi idrogenati, la farina bianca usata per il pane confezionato e gli alcolici.

1. Le due diete hanno schemi differenti

I due regimi alimentari per dimagrire sono molto diversi. E le  possibili controindicazioni della dieta chetogenica che non sai? Continuare nel tempo questo tipo di dieta potrebbe far sorgere problemi legati alla salute e non è adatta a tutte le persone come gli anziani e le donne in gravidanza. Per ottenere la maggior parte dei benefici dell'alimentazione chetogenica è importante riflettere su quali sono i cibi consentiti nella dieta chetogenica perché per la maggior parte sono ad alto contenuto proteico. Troppe proteine potrebbero affaticare le funzione dei reni e del fegato che hanno il ruolo di smaltire le tossine in eccesso. 

Anche le fasi della dieta a intermittanza devono essere seguite attentamente perché i pasti devono avvenire in modo regolare ed essere completi. Non è possibile mangiare poco e poi affrontare il periodo di digiuno perché potrebero sorgere rischi gravi per la salute.

Iniziare la dieta intermittente o la dieta chetogenica

rukxstockphoto || Shutterstock

2. La dieta chetogenica vieta alcuni alimenti

Non è possibile mangiare tanto e quanto si vuole per dimagrire, e infatti, nella dieta chetogenica ci sono gli alimenti vietati come le frutta e verdure tra cui mele, pere e insalata. le  Le verdure sono cibi consentiti nella dieta chetogenica solo nella seconda fase, chiamata fase di ricarica, in cui è possibile mangiare alimenti ricchi di zuccheri e carboidrati per prepararsi al prossimo ciclo di alimentazione proteica. Comunque, nella dieta chetogenica ci sono cibi non consentiti in ogni fase come le verdure ricche di carboidrati come le patate, le carote e le alghe.

3.  Il digiuno intermittente aiuta la salute

Strano ma vero, ma la dieta intermittente migliora la salute perché l'assenza di cibo per un periodo limitato di tempo porta dei cambiamenti nell'organismo. Questa alimentazione ha dei legami con il benessere psicofisico della persona e, come per la dieta macrobiotica, permette di ristabilire l'equilibrio interno.
Ci sono molte alimentazione che aiutano a dimagrire e che sono affiancante a delle filosofofie di vita. Oltre alla dieta macrobiotica c'è la dieta ayurvedica per dimagrire che permette di ottenere un effetto dimagrante con un'alimentazione su misura per la persona.

Cos’è la dieta Shangri-La?

Dieta Shangri-La: ridurre il senso di fame e mantenere facilmente il peso forma. Dimagrire grazie all'equilibro tra fame e sazietá.