8 Superfood amati dagli sportivi

Gli sportivi non rinunciano mai ad assumere alimenti ad alto contenuto nutritivo, come frutta e verdura, che sono ottimi per la salute. Di seguito 8 di questi superfood a cui gli sportivi non rinunciano mai e qualche consiglio su come assumerli.

Sardine

Le sardine sono consigliate per l'elevato contenuto di omega3, importanti per ridurre la pressione e depressione, così come salutari per il cuore, aiutandolo a mantenerlo in salute. Si possono mangiare sotto forma di tortino di sardine, anche accompagnandolo con una buona dose di verdure rigorosamente fresche.

Rapa rossa

Il succo di barbabietola rossa è un must per chi si dedica spesso all'attività fisica, essendo ricco di nitrati. Un bicchiere basta a svolgere esercizio fisico per un tempo più prolungato e con meno affaticamento rispetto a chi beve acqua. Ottimo anche perché riduce la pressione del sangueil succo di barbabietola è facilissimo da preparare anche in casa!

Farro

Il farro contiene pochi grassi e sodio: anche per questo è molto adottato dagli amanti dello sport. Il farro può benissimo sostituire il riso, anzi le proteine e fibre che apporta sono persino il doppio rispetto alla quinoa e agli altri cereali. Invece di mangiare carboidrati a cena, puoi mangiare una buona insalata di farro o una zuppa, perfette per prepararsi a un intenso workout

Tempeh

Non sono tante le persone che conoscono questo alimento fermentato della soia, che deriva dall'Indonesia. Il tempeh è ricco di fibre e vitamine, più del tofu e si può considerare un sostituto delle proteine animali, ottima fonte di ferro per vegani. Va trattato come se fosse carne di manzo e si può tranquillamente cucinare alla piastra. Un'idea sfiziosa? Un hamburger di tempeh oppure un taco messicano con mais, fagioli e salsa piccante.



Amallia Eka || Shutterstock

Alghe

Sono sempre più amate dagli sportivi, perché hanno fibre solubili ossia riducono l'appetito e aiutano a perdere peso. Siamo abituati a vederle nella dieta giapponese, che si consiglia di assumere una volta alla settimana, per avere un giusto apporto di fibre, calcio e vitamine, che servono al recupero post attività sportiva oppure per prevenire l'insorgere dell'osteoporosi.

Spirulina

Un superfood sempre più adottato è la spirulina, un alimento di origini azteche che costituisce un grosso apporto di proteine, vitamine e minerali. È l'ideale subito prima di intraprendere una corsa prolungata e perfetta da portare con sé in un frullato to-go. Quasi senza sapore e ottima per creare un green smoothie di spinaci, spirulina, banana e zenzero o di frutta con mango, ananas e pesca.

Elena Schweitzer || Shutterstock

Bacche di Goji

Si possono trovare in tutti i supermercati le bacche chiamate Goji Berries. Sono arancioni e rosse e vengono dalla Cina. Sono cibi ricchi di carotenoidi e importanti alimenti antiossidanti. Tra i benefici delle bacche di Goji ricordiamo che prevengono malattie cardiovascolari, infiammazioni e problemi agli occhi. Particolarmente amate dai maratoneti, che per avere la giusta carica mattutina le mangiano a colazione prima di una maratona col porridge o in aggiunta di un frullato con frutta. Per quanto riguarda la carica di energia pomeridiana ottimo assumerlo come infuso, fatto sia di queste bacche che di acqua calda.

Noci

Le noci le conoscete tutti: sono meravigliose dopo i pasti, ma anche come ingrediente extra per primi piatti. Le noci contribuiscono a ridurre il colesterolo cattivo e gli sportivi le mangiano per dare un boost energetico prima dell'attività fisica. Sono un ottimo alimento per coccolare il cuore e aumentano la coordinazione e la memoria.

 

LIB

Come funziona la dieta detox

Vi siete domandati come funziona la dieta detox? Qui troverete tutte le risposte per seguire la dieta detox al meglio e depurare l'organismo.