L’arancia è lassativa?

le arance

Uno dei frutti tipici del periodo invernale sono le arance: oltre che deliziose, sono ricche di proprietà nutritive, rappresentando così un alimento ideale per il mantenimento del corpo in buona salute. Le proprietà benefiche di questo frutto sono note fin dall'antichità: le arance, infatti, sono un alimento originario del Giappone e della Cina, che venne  successivamente esportato in Europa da arabi e mercanti italiani proprio per via delle sue virtù.

Le arance sono, quindi, un frutto prezioso, che non può mai mancare in una dieta sana. Si sente spesso dire che abbia molti benefici e, tra questi, sembra che sia un alimento in grado di risvegliare l'intestino pigro. Le arance sono un frutto astringente o lassativo?

Le caratteristiche delle arance

Le arance sono uno dei frutti con meno calorie (solamente 30 kcal per 100 grammi), essendo infatti composte per quasi il 90% da acqua, e per il rimanente 10% da fibre, sali minerali, vitamine (in particolare vitamina B e C), fruttosio e acido citrico.

Consumare quotidianamente questo frutto apporta numerosi benefici al nostro organismo: anzitutto, le arance sono ricche di vitamine antiossidanti, che permettono non solo di contrastare l'invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi, ma contribuiscono anche a rendere più forte il sistema immunitario e a velocizzare il metabolismo.

mangiare l'arancia contro l'influenza

komokvm || Shutterstock

Le arance, inoltre, contengono importanti quantità di bioflavonoidi, che favoriscono la ricostruzione del collagene, un elemento fondamentale del tessuto connettivo. Mangiare questo frutto è, quindi, un ottimo modo rafforzare cartilagini, ossa e denti.



Com'è noto, poi, le arance sono un cibo perfetto contro l'influenza e, più in generale, contro i batteri e i virus invernali. Questo frutto, inoltre, consente di prevenire le malattie cardiovascolari ed è molto utile anche per affrontare ansia e stress.

Le proprietà lassative delle arance

Lo sai che le arance sono tra gli alimenti per combattere la stitichezza? Le arance, infatti, come tutti gli agrumi, contengono elevate quantità di vitamina C. Questa sostanza ha un forte potere depurativo, che permette di trasformare le tossine in sostanze digeribili dal nostro corpo. L'arancia, in altre parole, costituisce quindi un vero e proprio lassativo naturale, che non ha alcuna controindicazione, a patto ovviamente di evitare di esagerare con le dosi.

L'ideale è mangiarne una o due al giorno, e non di più, per evitare disturbi allo stomaco. Puoi consumarle come preferisci: al naturale, in una macedonia sfiziosa con altra frutta o, ancora meglio, sotto forma di spremuta. In molti si domandano anche se la spremuta d'arancia può far venire la dissenteria. Ebbene, se vuoi sfruttare al massimo gli effetti lassativi delle arance, una volta che la sbucci non gettare la parte bianca che si trova sotto la buccia! Questa parte, infatti, contiene delle fibre preziose per la regolarizzazione dell'intestino, poichè permettono di assorbire facilmente gli zuccheri, nonchè di migliorare i flussi intestinali.

le arance sono frutti lassativi

 

Per sfruttare al meglio questo potere lassativo delle arance, tra le varie tipologie di questo frutto la più indicata a questo scopo è sicuramente l'arancia rossa. Le arance rosse, infatti, contengono varie sostanze nutritive (come calcio, potassio, fosforo e vitamine), ed in particolare l'acido citrico. Quest'ultimo, infatti, una volta introdotto nell'organismo, consente di diminuire l'acidità, e quindi di facilitare i processi digestivi, migliorando la capacità del corpo di eliminare le sostanze nocive contenute al suo interno.

 

Ragioni per cui sei assetato dopo aver mangiato zucchero

Perchè lo zucchero fa venire sete?

Sai perchè quando mangi qualcosa di dolce avverti una forte senzsazione di sete? Scopri i motivi e come porre rimedio a questa sensazione di disidratazione.