Cosa sai sul diabete di tipo 2?

Cosa significa diabete di tipo due?

Tra le varie tipologie di diabete mellito, il più diffuso è sicuramente il diabete di tipo 2 riguarda addirittura il 90% dei casi. A differenza del diabete di tipo 1, che si manifesta prevalentemente in bambini e adolescenti, il diabete di tipo 2 è tipico delle pesone mature. Se fai parte di questo 90% approfitta subito dei benefici che puoi ottenere dai cibi che abbassano il diabete velocemente.

Il difetto può essere duplice: in alcuni casi viene prodotta una quantità di insulina non sufficiente per soddisfare le necessità dell'organismo, in altri invece, l'insulina viene prodotta, ma ha un cattivo funzionamento (insulino-resistenza) e non agisce come dovrebbe. Ma vediamo ora quali sono i sintomi del diabete di tipo 2?

Le caratteristiche del diabete di tipo 2

Sia che si tratti di un deficit di secrezione di insulina, che invece di insulino-resistenza, il risultato che si ottiene è un incremento dei livelli di glucosio nel sangue: l'iperglicemia.

Il diabete di tipo 2 è definito anche non insulino-dipendente, questo perchè, a differenza dei pazienti affetti dalla prima tipologia, l’iniezione di insulina esterna non risulta di vitale importanza. Infatti, sai che puoi ridurre il diabete di tipo 2 in poche mosse? Combattere il diabete di tipo 2 è più semplice rispetto al diabete di tipo 1.

udra11

Dimenticati delle scuse più comuni per non andare in palestra e inizia a praticare qualche sana attività fisica. Sappi che la vita sedentaria, insieme all'eccessivo stress e ad alcune malattie, rientra nella lista dei possibili fattori ambientali scatenanti, questo succede perchè queste situazioni chiedono al pancreas un lavoro aggiuntivo e una maggior produzione di insulina. Anche le abitudini alimentari influiscono, quindi gioca d'anticipo e mangia alcuni dei migliori alimenti per prevenire il diabete.



I fattori di predisposizione genetica e l'età anagrafica possono intervenire e accelerare la comparsa del disturbo. Tra i fattori di rischio bisogna considerare anche l'obesità, l'ipertensione, il colesterolo cattivo o trigliceridi alti. Possiamo consigliarti perciò alcuni rimedi della nonna contro il colesterolo alto, ma impegnati anche a rendere i tuoi piatti più colorati con le spezie che fanno bene al diabete, le loro prorietà benefiche ti possono aiutare a stare meglio.

Come si manifesta il diabete di tipo 2?

Chi dice che non si può avere la pancia piatta a 60 anni? Non importa quanti anni hai, fare sport è fondamentale ad ogni età e aiuta a prevenire le malattie. Trova lo sport che fa per te e inizia subito ad allenarti, la sedentarietà può incentivare l'arrivo del diabete.

Il soggetto affetto da diabete di tipo 2 è solitamente una pesona adulta, della seconda o terza età, con un peso corporeo decisamente superiore all'ideale. I sintomi sono gli stessi del diabete di tipo 1, ma sono molto meno evidenti e possono metterci mesi o anni, prima di manifestarsi concretamente. Infatti, è abbstanza consueto che la malattia venga individuata durante un normale check-up di controllo, quando ormai si trova ad uno stadio piuttosto avanzato.

Potstock

Alcuni dei tipici sintomi del diabete di tipo 2 sono: una continua sensazione di stanchezza, il frequente bisogno di urinare anche nelle ore notturne a cui si aggiunge una sensazione di sete inusuale, una perdita di peso repentina e inspiegabile, la vista offuscata e una lenta guarigione delle ferite. Nonostante lo zucchero sia il principale nemico del diabete, sai che esistono alcuni zuccheri adatti alla dieta dei diabetici? Scopri subito di cosa si tratta.

Come contrastare il diabete di tipo 2

È sempre molto importante mantenere un'alimentazione corretta, che apporti il giusto quantitativo di macronutrienti al nostro corpo, diventa fondamentale in caso di patologie come il diabete. Anche se non sei affetto da diabete, giocare d'anticipo e inserire nella tua dieta i migliori alimenti per prevenire il diabete, potrebbe rivelarsi molto proficuo.

Forse ti sarà capitato di sentire teorie riguardo i legami tra la dieta fruttariana e il diabete? 3 falsi miti. Fino a qualche anno fa i medici consigliavano solo le mele tra la frutta consentita ai diabetici, ora invece si tende a consigliare in generale la frutta che contiene pochi zuccheri. Il pesce azzurro, le uova, ma anche i cereali integrali: sono cibi che possono influenzare le capacità rigenerative delle arterie e tenere a bada il livello glicemico.

 

Grassi vegetali sono nocivi?

I grassi vegetali fanno male?

I grassi vegetali fanno male? Dobbiamo escluderli dalla nostra dieta? Scopri quali grassi vegetali occorre eliminare e i pericoli per la nostra salute.