5 consigli per dimagrire in ufficio

L'estate e la prova costume si avvicinano inesorabilmente: meglio correre ai ripari, e scegliere di tenersi in forma in modo semplice e senza sforzi.

Per chi lavora in ufficio, tutto questo è molto difficile: niente palestra, pranzi di lavoro spesso a base di pizza e sfizi di ogni tipo, poco movimento. Per tutti coloro che si sentono troppo legati ad una vita sedentaria, ci sono piccoli trucchi da seguire. Per essere in forma, perfetti e pronti per l'estate, e perdere peso lavorando in ufficio.

Acqua, you save me!

Bere almeno due litri d'acqua al giorno è il primo passo per sgonfiare l'addome, per dire adiós alla cellulite e contrastarne la ricomparsa. Si consiglia di bere acqua naturale oligominerale, e di tenere sempre una bottiglia sulla propria scrivania. Bevendo piccoli sorsi durante il lavoro, in ufficio, non ci si accorgerà neppure di averla finita.

Syda Productions || Shutterstock

Se l'acqua proprio non vi piace, potete preparare dell'acqua aromatizzata o delle bevande brucia grassi per dare una spinta in più alla vostra linea. Idratarsi molto permetterà anche di ottenere benefici per l'organismo, per l'intestino e per la cura di pelle e capelli.

Palestra? No, scrivania.

Sembrerà strano, ma esistono esercizi perfetti per chi lavora molto tempo seduto.  Avete presente gli esercizi che propongono in aereo se fate viaggi molto lunghi? Ecco, il principio è lo stesso! Iniziare a perdere peso lavorando in ufficio per molte persone sembra impossibile, ma seguendo piccoli accorgimenti mirati, anche nella postura, diventerà un traguardo semplice.

SpeedKingz || Shutterstock

Prima di tutto, per allenare i glutei, meglio non appoggiare la schiena allo schienale della sedia. Mentre si lavora al PC, si sta seduti in posizione corretta, ben eretti, e si contraggono i glutei in modo ritmico per tre secondi, rilasciando il muscolo e ripetendo ogni cinque secondi.



Allo stesso modo, possono stendere le gambe in avanti e stirarle per tre secondi, restando ben dritti con la schiena. Questi esercizi banali e semplici apportano grandi benefici alla muscolatura, e contrastano gonfiori e dolori alle gambe e alla schiena.

Organizzare pranzi e spuntini light

Se amate andare fuori a pranzo, con clienti e colleghi, avrete due strade da seguire, per mantenere la linea: cercare di scegliere alimenti con poche calorie e trattenervi o ingerire porzioni più abbondati di cibi salutari. Non dovete contare le calorie di ogni alimento, bastano insalate o macedonie preparate all'istante e fresche.

Ramon grosso dolarea || Shutterstock

Se siete dei fan della schiscetta e preferite conoscere bene gli ingredienti del vostro pasto, meglio cucinare la sera prima, in casa, il vostro pranzo. L'insalata fa bene ed è pratica da portare in borsa, ma potreste attingere idea da qualche ricetta estiva leggera e fresca.

Il pranzo in ufficio può essere semplice o elaborato: si può optare per una caprese o un gustoso piatto di prosciutto e melone, ma anche zuppe, paste ricche di gusto e secondi prelibati sono i benvenuti. E per gli spuntini? Via libera alla frutta di stagione, ad uno yogurt magro, e alla frutta secca, ricca di oli preziosi.

Muoversi quando si può

Andare in ufficio a piedi oppure preferire le scale all'ascensore: trucchetti vecchi ma sempre validi per perdere peso lavorando in ufficio.

Muoversi un po' aiuta anche il buon umore. Per questo, se durante la pausa pranzo riuscite a ritagliarvi del tempo per una passeggiata, seppur breve, per sgranchirvi le gambe, sarete ancor più felici. La luce del sole rigenera il corpo e lo spirito e potrebbe ridarvi la giusta carica per continuare la giornata.

No alle bevande gassate

Una tentazione forte, soprattutto se in ufficio si hanno distributori automatici, è costituita dalle bevande gassate. Anche le bevande zuccherate e gli energy drink rientrano in questa categoria. In alternativa? Potete preparare le bevande energetiche in casa o sostituirle con caffè amaro, tè verde senza zucchero, succhi di frutta.

Slobodan Kunevski || Shutterstock

Proprio non riuscite a rinunciare allo zucchero? Perché non provate le alternative allo zucchero bianco: zucchero di canna, stelvia e miele sono perfetti per rinunciarvi.

7 alimenti ricchi di zinco

Hai una carenza di zinco e vuoi sapere quali alimenti ne contengono alte percentuali? Scopri subito quali sono i sette alimenti con più zinco.