Benefici di bere acqua e aceto di mele

Benefici di acqua e aceto di mele

Probabilmente avrete già sentito parlare dei benefici di bere acqua e aceto di mele. Un esempio? È uno dei migliori alimenti brucia grassi.  L’aceto di mele biologico, non filtrato e non pastorizzato, è uno dei più antichi rimedi salutari di sempre. Contiene infatti moltissimi enzimi e batteri ‘buoni’ che fanno bene alla salute e alla bellezza.

Occorre però tenere presente che non dovreste mai bere l’aceto di mele da solo, in quanto potreste provocarvi serie irritazioni all’esofago. Dovete invece mescolare un cucchiaio di aceto di mele con 250 ml di acqua. Se non vi piace il sapore, provate a dolcificarlo con un po’ di sciroppo d’acero o di miele.

Acqua e aceto di mele: benefici per la salute

Acqua e aceto di mele formano una delle migliori bevande alcaline: aiuterà, infatti, il vostro corpo a mantenere un pH alcalino. Molti di noi, infatti, tendono ad essere più acidi che alcalini, mentre un pH alcalino è molto più salutare. L’equilibrio acido-alcalino è importante, in quanto molte funzioni del corpo si verificano solo ad un certo livello di acidità o alcalinità. Molti enzimi e reazioni chimiche nel corpo funzionano meglio con un determinato pH. La ricerca ha, infatti, dimostrato che elevati livelli di acidità portano ad una mancanza di energia e ad una maggiore incidenza di infezioni. In questo processo di alcalinizzazione, l’aceto di mele aiuta il corpo a disintossicarsi.

I benefici di bere acqua e aceto di mele

PHILIPIMAGE || Shutterstock

L'aceto di mele, inoltre, riduce i muchi e pulisce i linfonodi, permettendo così una migliore circolazione linfatica. Quando il sistema linfatico è sano, le tossine si eliminano più velocemente ed è migliore la risposta del sistema immunitario.

Ancora, bere acqua e aceto di mele aiuta a controllare i livelli di zuccheri nel sangue. Uno studio condotto nell’Università dell’Arizona, negli Stati Uniti, da parte del Professor Johnston, supporta gli effetti terapeutici dell’aceto di sidro di mele soprattutto per coloro che sono a rischio di diabete di tipo 2. Gli autori dello studio hanno osservato che l’assunzione di aceto di sidro di mele ad ogni pasto aumenta il senso di sazietà e riduce la glicemia postprandiale. Dunque, ottimo rimedio naturale per ridurre il diabete 2.



Inoltre, ci sono prove scientifiche che l’aceto di sidro di mele possa aiutare a ridurre la pressione sanguigna, abbassando il rischio di contrarre malattie cardiache. Infatti, l’aceto di sidro di mele contiene potassio, che è noto per aiutare a bilanciare i livelli di sodio nel corpo, mantenendo una pressione sanguigna ottimale. Contiene inoltre magnesio, che rilassa le pareti dei vasi sanguigni, abbassando così la pressione.

Acqua e aceto di mele: benefici per l'organismo

Stando a ciò che afferma uno studio del 2006 riportato nel Medscape General Medicine, il consumo di aceto di mele può contribuire ad aumentare il livello di colesterolo ‘buono’ (HDL). Altre ricerche, pubblicate nel Journal of Agricultural and Food Chemistry nel 2011, hanno confermato questi risultati, sottolineando come l’aceto di mele possa aiutare a controllare i trigliceridi.

Benefici di bere acqua e aceto di mele

PosiNote || Shutterstock

Ancora, l’aceto di sidro di mele contiene acido clorogenico, che protegge le particelle di colesterolo LDL dall’ossidazione, fondamentale per prevenire le malattie cardiache.

Come se non bastasse, bere acqua e aceto di mele allevia i disturbi digestivi, in quanto stimola la produzione di succhi gastrici. Risulta infatti utile in caso di indigestione, gonfiore, gas intestinali e bruciori di stomaco. Alcune teorie sostengono che il bruciore di stomaco si verifichi a causa di bassi livelli di acidi nello stomaco: l’aceto di mele aiuta a far salire questi stessi livelli.

Inoltre, gli acidi ‘buoni’ trovati nell’aceto di mele – tra cui l’acido acetico, isobutrico, lattico e propionico – favoriscono una migliore digestione controllando i lieviti e i batteri indesiderati nello stomaco e nell’organismo.

Tuttavia, sebbene efficace per molti problemi digestivi, l’aceto di mele va assolutamente evitato se si soffre di ulcera e gastrite.

Quanto dura la dieta detox?

La dieta detox o dieta disintossicante serve a depurare l'organismo. Ma qual è la durata consigliata della dieta detox? Uno, tre o sette giorni?