Dieta vegana: cosa mangiare?

idee per la dieta vegana

La dieta vegana esclude dal menu gli alimenti di origine animale e i suoi derivati, come il latte, le uova, la pappa reale, l’aceto di vino, l’alcol, il tabacco e il miele. Per i vegani tutto ciò che deriva dagli animali deve essere evitato e non mangiato, per un approccio etico e naturista. I dubbi su questa dieta sono molti: la dieta vegana fa bene o male? Cosa mangiano esattamente i vegani? È difficile seguire questa dieta? Siete curiosi e volete saperlo per eventualmente prendere in considerazione la dieta come un'alternativa a quella che seguite ora?

Gli alimenti permessi nella dieta vegana

Come qualunque altra dieta, anche la dieta vegana comprende alimenti permessi e alimenti vietati. Se a prima vista può sembrare una dieta molto rigida, in realtà non è così impossibile da seguire. Innanzitutto ricordiamo che i vegani non si nutrono solo di pasta ed insalata, ma anche di molto altro. In base alle stagioni, si nutrono anche di diversi tipi di frutta e verdura, varie tipologie di cereali integrali, frutta secca, semi oleosi, alghe e legumi.

La varietà è fondamenta: si possono alternare cereali a riso, quinoa, orzo, amaranto e grano saraceno per esempio. Per sostituire le proteine animali, provate nuove fonti di ferro adatte ai vegani come fagioli, piselli, ceci e lenticchie. Anche i semi oleosi sono ottimi: aggiungete semi di girasole, zucca, chia, canapa e sesamo per dare un gusto croccante ai vostri piatti.

Cosa mangiare durante il giorno

Tra i benefici della dieta vegana vi è uno stile più salutare e una minor propensione alle malattie. Vediamo qualche idea su cosa mangiare durante il periodo in cui seguite la vostra dieta vegana.

Per colazione, se non amate il caffè, potete bere una spremuta, una tisana, acqua e limone o del latte, ma rigorosamente vegetale. Sì a biscotti senza burro o pane ai cereali con marmellate o creme di nocciole veg. Anche la frutta andrebbe inserita tra gli alimenti da mangiare a colazione o come snack.



Per pranzo potete mangiare delle verdura miste, cotte o crude non importa. Se volete aggiungere le proteine potete inserire del tofu, un alimento vegetale al 100% che può benissimo sostituire il pesce e la carne, ottimo se cucinato come un branzino oppure un filetto o fatto a pezzetti per arricchire l'insalata.

Non rinunciate alla pasta oppure al riso o ai cereali, come la quinoa, l'amaranto, il miglio e il grano saraceno. In inverno molto consigliate sono le zuppe ai cereali, ai legumi come pasta e fagioli o ceci oppure alle verdure, che sono ricche di oligoelementi minerali e di vitamine, essenziali per l'organismo.

Per la cena si consiglia di mangiare del seitan con delle verdure oppure del tofu, tempeh accompagnati da pane rumorosamente integrale e burger vegetali, meglio se fatti in casa.

Quando la fame chiama...

Se vi viene fame a metà mattina e a metà pomeriggio siete liberissimi di fare uno spuntino e la dieta vegana consiglia frutta fresca di stagione oppure frutta secca, delle gallette oppure degli smoothie di frutta e verdura. Vanno benissimo anche le mandorle, gli arachidi e i pistacchi, in quanto sono ricchi di amminoacidi, sali minerali e potassio. Altri alimenti hanno le stesse proprietà e sono l'orzo, il riso, il farro, il bulgur, il kamut, l'avena e il grano saraceno. Si possono mangiare dei biscotti con delle farine ad hoc, oppure del cioccolato fondente, gelato o della cioccolata calda preparati con latte di soia o di riso.

 

Le patate hanno fibre?

Le patate contengono fibre?

Non tutti forse lo sanno, ma le fibre sono essenziali per il corretto funzionamento del nostro organismo. È vero che le patate contengono fibre?