6 alternative alla farina bianca

Quali sono le farine senza glutine tra cui scegliere?

La farina bianca, ovverosia la farina di frumento, è la tipologia di farina maggiormente utilizzata per la realizzazione di pane, pasta e dolci. Non tutti, però, possono consumare alimenti che presentano come ingrediente la farina bianca: pensiamo ad esempio a chi soffre di diabete, che è costretto ad evitare cibi aventi un alto contenuti glicemico, oppure ai celiaci, che non possono mangiare cibi contenenti glutine.

La farina, inoltre, è indicata tra quegli alimenti bianchi da evitare e allora, una ragione in più per sostituirla.Esistono allora delle alternative alla farina bianca? La risposta è sì: esistono numerose farine sostitutive di quella bianca, che, se da un lato si presentano anche come più saporite di quest'ultima, d'altro lato possono essere più costose rispetto a quella bianca.

Farina di frumento integrale

L'alternativa forse più conosciuta e diffusa alla farina bianca è la farina di frumento integrale. Si tratta di una farina perfetta per chi soffre di diabete ma che, invece, dovrebbe essere evitata dai celiaci, perchè, non essendo raffinata, mantiene comunque fibre derivanti dal grano, che causano la difficoltà del corpo di assorbire gli zuccheri. A differenza delle altre farine che ti presentiamo in questo articolo, la farina di frumento integrale è quella decisamente più versatile, potendo essere utilizzata come ingrediente per qualsiasi alimento.

Farina di ceci

Sai che esiste anche la farina di ceci? Questo tipo di farina è diffusa soprattutto in alcune regioni italiane, come Toscana e Sicilia, dove viene utilizzata come ingrediente di molte pietanze tipiche di tali luoghi, come gli gnocchi, la cecina e le panelle. Si tratta di una farina perfetta per la realizzazione di piatti salati, ed è ricca di sostanze benefiche come calcio, vitamina C e B, ferro e fosforo. Essendo una farina senza glutine può essere tranquillamente inserita tra i cibi che puó mangiare chi soffre di celiachia.

tipi di farina senza glutine

xamnesiacx || Shutterstock

Farina di riso integrale

Altra farina decisamente indicata per le persone intolleranti al glutine è indubbiamente la farina di riso integrale: si tratta, infatti, di una farina in cui il glutine è del tutto assente. Si tratta, inoltre, di un tipo di farina, prodotta con il riso integrale, che può essere utilizzata per preparare qualsiasi piatto, dalla pasta alla besciamella, dalla panatura delle verdure ai dolci. A proposito di questi ultimi, lo sai che alcuni cucchiai di questa farina nell'impasto dei dolci li rende più morbidi?

Farina di mais

Altra farina molto diffusa come alternativa a quella bianca è la farina di mais: in realtà non esiste un'unica tipologia di farina di mais, ma ve ne sono più varianti, da quella bramata a quella di mais fioretto. Come la farina di frumento integrale, anche quella di mais è decisamente versatile, potendo essere utilizzata per la realizzazione di alimenti salati, come tortillas e paidine, oppure per cibi più tradizionali, come pane, biscotti e pasta, nonchè per la preparazione della polenta.

farina di mais variante della farina di grano duro

Constantine Pankin || Shutterstock



 

Farina di castagne

Sai che è possibile ricavare farina anche dalle castagne? Mangiare castagne fa bene e la farina di castagne non è da meno. Ha avuto una grande diffusione nei paesi di campagna e montagna soprattutto in passato, quando la castagna costituiva  spesso l'unica fonte di sostentamento delle famiglie contadine. È un alimento povero di grassi e ricca di sali minerali, proteine e carboidrati. A differenza della farina bianca, quella di castagna ha un gusto più dolciastro, ed infatti è perfetta per realizzare dolci, oltre ad essere anche senza glutine.

Farina di quinoa

Forse si tratta della farina meno conosciuta tra tutte poichè si ottiene dalla macinatura dei chicchi di quinoa. È una farina perfetta per la realizzazione di pane e dolci da forno, ma anche per la preparazione di pasta e piatti salati. Il punto forte della farina di quinoa è che può essere utilizzata singolarmente o in abbinamento ad altre farine, ed è ricca di sostanze nutritive come potassio, calcio e amminoacidi.

 

 

 

 

Sgonfiare la pancia con il kiwi

Sgonfia la pancia con il kiwi

Sgonfia la pancia con il kiwi! Scopri quali sono i suoi benefici per il nostro organismo e come mangiarlo per mantenere la pancia piatta.