6 alimenti ricchi di glutine da evitare

Il glutine è una componente proteica contenuta in moltissimi alimenti che fanno parte della nostra dieta quotidiana. Considerato un grande nemico del nostro tempo, questo nutriente è stato soggetto, negli utimi decenni, a una vera e propria demonizzazione da parte di esperti e di meno esperti, tanto da dare vita alla moda del cibo "gluten free". Ma sappiamo davvero di cosa si tratta? Cosa può mangiare chi soffre di celiachia?

L'intolleranza al glutine

Molte persone soffrono di una intolleranza al glutine, che si può manifestare attraverso nausea e disturbi intestinali. Nei casi più gravi si incorre in forme di celiachia, una malattia infiammatoria dell'intestino. Per chi soffre di un'intolleranza al glutine, l'unica soluzione possibile è escludere completamente il glutine dalla propria alimentazione. Proprio como chi è intollerante al lattosio deve scegliere una dieta con alternative al latte vaccino, chi è sensibile al glutine può optare per farine che non siano di grano. Per chi non soffre di alcuna sensibilità, il glutine può avere, al contrario, degli effetti benefici, quali:

  • Abbassare il livello dei trigliceridi nel sangue
  • Tenere sotto controllo il diabete
  • Combattere l'ipertensione e prevenire l'infarto
  • Riequilibrare la flora batterica intestinale.

1- Cereali

Il glutine è contenuto in molti cereali come grano, farro, orzo e segale. Il frumento è il cereale con più glutine in assoluto, quindi sono assolutamente vietati i derivati della farina di grano: pasta secca, pasta all'uovo, pane, grissini, piadine, pizza, focacce, crackers, corn flakes, biscotti e torte. Oltre al grano, sono ricchi di glutine cereali quali farro, orzo, segale, spelta, sorgo, cous cous e burgul.

cereali-glutine

2- Besciamella e panna montata

Besciamella, panna e panna montata sono in testa tra i latticini con più glutine, seguono gli yogurt alla frutta (che potrebbero contenere addensanti) e i frullati confezionati (per possibili contaminazioni).



3- Surimi e sushi

Il sushi non presenta problemi per i celiaci se il pesce è fresco. Attenzione invece se seguite una dieta giapponese in cui c'è del fritto, della pastella o del surimi.

sushi-glutine

4- Birra

Se gran parte delle bibite, succhi e centrifugati non presentano alcun problema per chi soffre di celiachia, la birra è sicuramente la bevanda vietata per eccellenza poichè deriva dalla fermentazione del malto d'orzo. Attenti anche quando uscite per un drink con gli amici: si alla vodka e altri cocktail purchè puri.

5- Frutta disidratata

Se avete un'intolleranza al glutine potete dire addio alla frutta disidratata infarinata tipica della stagione natalizia. Questi cibi infatti vengono lavorate con farine di cereali a rischio per i celiaci e potrebbero pertanto scatenare forti reazioni allergiche.

frutta-secca-glutine

6- Occhio ai surgelati

Puré istantanei, verdure surgelate, prodotti congelati di ogni sorta sono alimenti a rischio per chi è intollerante al glutine. Le farine infatti vengono spesso usate come addensante per le impanature e  Altri cibi possono contenere tracce di glutine per effetto della contaminazione, quali verdure e legumi (in minestroni e zuppe, ad esempio).

Cinque benefici della cannella!

La canella è una spezia portentosa per la nostra salute. Sono molti i benefici della cannella per il nostro organismo. Scopriamone cinque!