Per dimagrire bisogna correre tutti i giorni?

La bella stagione è alle porte e, anche quest'anno, si avvicina inesorabilmente la sfida di superare la prova costume. Come fare per rimettersi in forma? Sicuramente la corsa è un ottimo rimedio antistress per perdere calorie. Correre è un modo divertente per mantenersi in forma e apportare al nostro organismo e alla nostra mente tanti benefici. Volete sapere quali? Vediamo insieme perché è consigliabile correre per dimagrire e rassodarsi, e perché ci rende più felici, oltre che aiutarci a iniziare a perdere peso.

Correre non ci fa solo dimagrire: una camminata a passo spedito rassoda cosce e glutei. Infatti correre ci schiarisce le idee e favorisce la produzione di serotonina, l'ormone della felicità. Correre in compagnia ci motiva e ci spinge a fare del nostro meglio. Inoltre, con il bel tempo, correre e camminare nel verde stimola il pensiero positivo e calma lo stress: un doppio vantaggio per la forma fisica e per l'anima, per tornare a stare in pace col mondo e con noi stessi.

Correre per perdere peso

Prima di andare a correre, sia all'aperto o su un tapis roulant, è bene idratarsi bevendo molta acqua o bevande energizzanti. Questo tipo di bevande, così come le bevande ipotoniche, aiutano il corpo ad assorbire sali minerali e nutrienti che verranno poi smaltiti durante la corsa attraverso la sudorazione. Assolutamente vietato allenarsi senza aver mangiato la giusta quantità di alimenti ricchi di proteine: le proteine, infatti, aiutano i muscoli a svolgere al meglio la loro funzione e daranno un contributo importante alla formazione della massa muscolare.

lzf || Shutterstock

Per ottenere un fisico da urlo, non c'è migliore tattica della corsa per dimagrire! Si deve però seguire una tabella di marcia ben precisa, un programma che comprende un riscaldamento con corsa leggera per tre minuti, e poi scatti di corsa da due minuti ciascuno.



Il resto della corsa è in realtà una camminata veloce, a passo sostenuto, che permetterà ai muscoli di distendersi e tonificarsi. Risultato: il cuore sta molto meglio, grazie all'intervallo tra scatti in velocità e camminata sostenuta.

I benefici di una corsetta?

Anche la circolazione trae grande beneficio da una corsetta, data la maggiore irrorazione sanguigna. E poi il metabolismo accelera, migliora il tono della nostra pelle, siamo più felici e soddisfatte, specie se ci muoviamo in una bella giornata di sole. Fondamentale lo streching dopo la vostra corsa o camminata: allungando i muscoli trarrete giovamento anche per la colonna vertebrale, cervicale compresa.

Ma c'è un regime dietetico adatto a chi corre? La risposta è ovviamente sì. Un regime alimentare bilanciato cerca sempre di bilanciare tutti i nutrienti e di dosarli a seconda dell'effetto che si voglia ottenere. Se per esempio vogliamo gambe più toniche ma anche un po' più muscolose, dobbiamo consumare una dose più abbondante di carboidrati.

Maridav || Shutterstock

Se l'obiettivo è la pancia piatta in poche mosse, allora è impossibile rinunciare alle proteine magre, come pesce e carni bianche. Mai saltare la propria razione giornaliera di frutta e verdura, che danno energia, vitamine e fibre preziosissime per il corretto funzionamento dell'intestino. Inoltre si consiglia di bere almeno 2 litri d'acqua al giorno, di limitare insaccati e carne rossa. Le alte temperature e la corsa possono farci espellere una maggiore quantità di liquidi e sali minerali, perciò, per drenare, sono perfetti anche thé, infusi e tisane senza zucchero, da bere anche freddi durante la stagione estiva.

 

LIB

Benefici delle castagne

Fa bene mangiare castagne?

Mangiare castagne fa bene o male? Se ve lo siete domandati, scoprirete quali sono le proprietà delle castagne e a cosa fanno bene e perchè! ...