Come si bruciano i carboidrati?

Ai carboidrati non si dice mai di no, rischiando in alcuni casi di accumulare grasso in alcune parti del corpo, come la pancia e i fianchi: un punto dolente soprattutto per le donne. Sappiamo quali sono gli alimenti brucia grassi, ma che dire dei carboidrati?

I carboidrati fanno parte della dieta "bilanciata" rappresentando anche il 60% delle calorie introdotte giornalmente. Sono importanti perché danno energia già pronta da usare. Si trovano come zucchero semplici oppure carboidrati complessi, detti anche amidi e si trovano prevalentemente nel mondo vegetale.

I carboidrati complessi si trovano in cereali, tuberi, legumi e castagne, mentre i carboidrati semplici si trovano nei biscotti, nelle caramelle, nei budini, nei pasticcini, nelle bevande zuccherine e nei gelati e sono poveri di vitamina B, fondamentale per trasformare i carboidrati in glucosio, importante per produrre energia. In mancanza di questa vitamina c'è dunque carenza dei carboidrati complessi, assolutamente importanti per scongiurare malattie come l' obesità, i tumori, la demenza, il diabete e altre patologie legate all'apparato cardiovascolare.

Nemici di pancia e fianchi

Quando si segue un'alimentazione ricca di carboidrati si tende ad accumulare grasso in eccesso che si deposita inevitabilmente su pancia e fianchi, in quanto l'organismo utilizza i carboidrati assunti come suo deposito. Cosa succede nel sangue una volta ingeriti? Questi circolano per diverse ore, tranne per quello ad alto indice glicemico, che rimane per un tempo minore rispetto quelli ad alto valore glicemico, andando così a depositarsi con molta più facilità.

Dean Drobot || Shutterstock



Sognate la tanto agognata pancia piatta in poche mosse? Se c'è già uno strato di grasso sia sui fianchi sia sulla pancia bisogna evitare di assumere i carboidrati in eccesso limitandosi ad ingerire puramente quelli consumati dall'organismo. Negli uomini il grasso si deposita di solito su collo, viso e addome alto, ossia sopra l'ombelico, a differenza delle donne, che solitamente si deposita su fianchi, cosce, natiche e pancia, sempre sopra il centro del nostro corpo, in quanto gli estrogeni femminili favorisce la il grasso in quelle zone, che serve da riserva di energia per dare acidi grassi mentre si allatta. Non è una cosa immediata, quindi non bisogna aspettarsi di bruciare carboidrati e iniziare a perdere peso in tempi troppo rapidi.

Come bruciare i carboidrati in eccesso

Per poter bruciare i carboidrati in eccesso, una volta che si sono già depositati nell'organismo, si dovrebbe prestare attenzione alla dieta.

  • Eliminare gli alimenti farinacei e quelli che contengono zuccheri
  • Mangiare tante verdure e proteine, come tacchino, pesce e carne bianca magra, preferibilmente di pollo
  • Mangiare cinque volte al giorno facendo delle pause con della frutta
  • Per perdere peso, meglio includere i grassi saturi, come l'olio di cocco, ideale per dimagrire soprattutto sulla pancia, perché contiene acidi grassi che accelerano il metabolismo.

Perdere peso? Così è più facile

Prima di iniziare qualunque attività fisica, mangiate della frutta o snack proteici per avere la giusta dose di energia durante il workout. Prima di un allenamento è importante ricaricare il corpo con i giusti nutrienti: sali minerali, acqua, proteine in polvere quantità.

Facendo esercizi mirati su pancia e fianchi si possono bruciare i carboidrati accumulati. Come? Correre per 40 minuti tutti i giorni può essere una buona soluzione. Dopo i primi 20 minuti allenare gli addominali facendo tre serie di addominali da 15 con dei crunch a terra e poi correre per altri 20 minuti e infine fare torsioni utilizzando un bastone per circa una decina di minuti.

Il crunch deve essere eseguito sopra un materassino, in posizione supina, tenendo le gambe divaricate lungo i fianchi e piegate, portando il busto verso il bacino, che deve rimanere fermo. Le braccia vanno lungo il torso, così che quando si solleva il busto i muscoli dell'addome possano a contrarsi in modo facile: mentre si solleva il busto i muscoli si contraggono e mentre si abbassa i muscoli si rilassano allungandosi.

 

Sai che cos'è l'acay berry?

Che cos’è l’Acai Berry?

Sai che cosa sono le bacche di Acai? Scopri subito quali sono le caratteristiche e le proprietà benefiche che le hanno rese protagoniste di moltissime ...