Si può mangiare la zucca cruda?

Si può mangiare la zucca cruda? Una domanda legittima, per uno dei frutti autunnali più amati della stagione autunnale. La risposta è che, sì, si può certamente mangiare la zucca cruda, e certamente questo ortaggio conserva anche molto meglio, da crudo, le sue proprietà benefiche.

Prima di tutto, la polpa della zucca contiene preziosi carotenoidi e peptine, ma anche mucillagini fibrose. Queste ultime sono davvero molto utili per la accelerare il metabolismo, regolarizzazione dell'intestino e per il corretto transito intestinale. Invece, i semi di zucca sono ricchi di fitosteroli ed olii grassi. Questi semi, comunemente pestati e salati, sono anche buonissimi stuzzichini da aperitivo.

I semi della zucca hanno una forte proprietà vermifuga, aiutano a combattere infezioni da echinococco, e soprattutto uccidono la tenia intestinale, in modo del tutto naturale, senza bisogno di medicinali aggiuntivi. Mangiare la zucca cruda rende più forti i principi attivi, racchiusi nella sua polpa e nei semi.

La zucca cruda fa male?

Si può mangiare la zucca cruda, quindi? Assolutamente sì, e si può creare un intero menù a base di questo ortaggio squisito. Partendo da gustosi antipastini, ideali anche come finger food, persino per un'apericena tra amici. Basterà tagliare la nostra zucca a fettine sottili, e realizzare delle chips di zucca cruda, particolari e davvero insolite. Questo piatto è croccante per natura ed è anche un'alternativa alle patatine fritte, molto meno sane di sicuro.

La dieta vegana e crudista, e la moda del raw food, ossia del cibo grezzo, ci regalano tanti spunti per mangiare la zucca cruda in tanti modi gustosi. Un altro antipasto molto buono, da accompagnarsi con crostini di pane integrale, è la zucca cruda marinata. Basterà tagliare la polpa della nostra zucca a cubetti grossi, dopo aver eliminato la buccia. In seguito, si metterà l'ortaggio a marinare in una speciale salsa, fatta con due spicchi d'aglio, aceto di mele e olio quanto basta.



Si devono anche aggiungere sale e pepe, e spezie a piacere. Le più consigliate? Il timo fresco, ma anche il basilico, il rosmarino, la menta ed il prezzemolo. La zucca deve essere sommersa da questo composto e deve rimanervi immersa per due ore circa a temperatura ambiente. Per un sapore più intenso, si consiglia di mettere il piatto in frigo, per tutta la notte o almeno per 6 ore. Servire la zucca marinata come antipasto o per l'aperitivo, fresca ed accompagnata da crostini, per un gusto deciso.

 

Dolce di zucca cruda

Amate i dolci al cioccolato ma volete mantenervi light?E per dolce, cosa c'è? Se volete realizzare un intero menù, dall'antipasto al dessert, a base di zucca cruda, ecco un dolce davvero facile, veloce e molto raw: la famosa torta soffice di zucca cruda.

Bastano 250 grammi di zucca cruda, olio di semi, 80 ml di latte, 4 uova. Si aggiungono all'impasto 280 grammi di farina e 120 di mandorle tritate, lievito per dolci ed un bicchierino di liquore all'arancia. Tutto l'impasto di cuoce in forno, per 25 minuti a 170 gradi.

E se volete qualcosa di più fresco e ancora più grezzo, scegliete il gelato. È davvero facile: si aggiunge la zucca frullata, con scorzette d'arancia e zucchero, nella gelatiera, in cui è stato già inserito il latte. Per un gelato light e vegano, si consiglia il latte di riso o di mandorle. E la vostra zucca, a crudo, è servita!

Dieta Okinawa

Decidere di seguire la dieta Okinawa apporta senza ombra di dubbio un sacco di benefici per il nostro organismo. Sai quali sono gli alimenti consigliati?