6 insospettabili benefici del grano saraceno

Perchè mangiare grano saraceno

Il grano saraceno, conosciuto anche con il nome di "grano nero", è una pianta a fiore la cui diffusione in Europa è avvenuta in particolare a partire dal tardo Medioevo. Nonostante quello che comunemente si pensa, il grano saraceno non è un cereale: si tratta, infatti, di una poligonacea.

La confusione sulla natura di questo alimento nasce probabilmente dal fatto che il suo utilizzo è pressochè lo stesso di quello dei cereali veri e propri: non a caso il grano saraceno viene spesso definito anche come un "semi-cereale".

Il grano saraceno è un alimento ricco di benefici per il nostro corpo e la nostra salute. Essendo un alimento molto versatile in cucina, in qualsiasi modo tu lo consumi non perderà mai le proprietà benefiche contenute al suo interno. I semi del grano saraceno, infatti, possono essere utilizzati per condire insalate e zuppe consumandoli al naturale dopo aver rimosso la cuticola nera che li riveste.

Un alimento gluten-free

Il grano saraceno è anzitutto noto per non contenere glutine. Ecco perchè si tratta di un alimento decisamente consigliato nella dieta sia di coloro che sono intolleranti al glutine sia dei celiaci.

Ma non è solo utile per chi vuole sfruttare a pieno tutti i benefici della dieta senza glutine. Infatti, considerando che questo alimento contiene importanti quantità di amido a lenta digestione, ne consegue che il grano saraceno è perfetto anche per ridurre il diabete di tipo due in poche mosse.



scegliere un'alimentazione gluten free

xamnesiacx || Shutterstock

Difende dal colesterolo cattivo

Le sostanze contenute nel grano saraceno, ed in particolare i flavonoidi, consentono inoltre di prevenire e difendere l'organismo dal colesterolo cattivo. Oltre a ciò, mangiare spesso alimenti composti da grano saraceno permette di tenere sotto controllo la glicemia, evitando così l'innalzamento dell'insulina: si tratta, quindi, di un grande alleato per tutti coloro che soffrono di diabete.

Previene la malattie cardiovaloscari

Il grano saraceno è un grande alleato nella prevenzione dei tumori e delle malattie del cuore, e per tale ragione risulta particolarmente indicato per le donne in menopausa. Questo è dovuto alle numerose sostanze nutritive contenute al suo interno, come i minerali (in particolare magnesio, ferro, rame, zinco e soprattutto potassio) e le vitamine (soprattutto vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina J).

Il grano saraceno, inoltre, è composto per quasi il 20% di proteine. Non è un caso, infatti, che tale alimento sia l'ideale per mantenere elastici i tessuti che compongono i vasi sanguigni, e ciò per merito di una sostanza in esso contenuta chiamata rutina

alimentazione per cuore in salute

udra11 || Shutterstock

Favorisce la circolazione sanguigna

Altro importante beneficio del grano saraceno è quello di rappresentare un toccasana per chi soffre di problemi circolatori e per i fumatori. È proprio grazie alla rutina contenuta al suo interno che il grano saraceno permette di salvaguardare i capillari, che spesso vengono danneggiati dal fumo.

Tra i numerosi effetti benefici di questa sostanza ci sono infatti il forte potere delle vitamine antiossidanti che prevengono la rottura dei capillari e il rischio di emorragie, la capacità di mantenere l'elasticità dei tessuti che compongono i vasi sanguigni, e più in generale il miglioramento della microcircolazione.

Stimola la diuresi

Lo sai poi che il grano saraceno stimola la diuresi? Essendo infatti ricco di fibre alimentari, questo semi-cereale favorisce la digestione, purifica l'intestino e consente all'organismo di espellere le sostanze nocive contenute al suo interno. Non solo: il grano saraceno è un alimento antiossidante e aiuta a rallentano l'invecchiamento cellulare e al tempo stesso stimolano la crescita dei capelli.

Migliora l'umore

Alcuni recenti studi hanno poi evidenziato come assumere spesso alimenti ricchi di grano saraceno aiuterebbe a migliorare l’umore e, quindi, a combattere la depressione: ciò è dovuto ad una sostanza contenuta al suo interno, il triptofano, che stimola il benessere interiore.

La dieta del gruppo sanguigno B

Dieta varia ed equilibrata per il gruppo sanguigno B. La lista completa degli alimenti consentiti e quali sono gli sport consigliati dal dott. Mozzi.