Quali sono i frutti antiossidanti

Gli antiossidanti sono delle importanti sostanze per il nostro organismo. Questi infatti scacciano i radicali liberi, ossia tutte quelle sostanze dannose per le cellule in quanto ne causano l'invecchiamento precoce, dando libero sfogo a patologie più o meno gravi. Dunque, sapere quali sono gli alimenti che aiutano di più il nostro organismo a combattere l'invecchiamento delle cellule aiuta a rimanere più giovani e a condurre una vita più sana.

Uno degli alimenti piú ricchi di antiossidanti naturali è senza dubbio la frutta. La maggior parte dei frutti contenenti antiossidanti si trovano nei paesi di origine tropicale. Ma vediamo insieme quali sono quelli che si trovano in Italia e che hanno dunque facile reperibilità e consumo. Ecco quali sono i frutti antiossidanti che hanno qualità nutrizionali preziose per l'organismo.

Frutta tropicale

Il frutto che contiene più sostanze antiossidanti è la guava, con 500 milligrammi per 100 grammi di polpa del frutto. Il problema della guava è però la sua reperibilitá: solo alcuni supermercati la vendono. Questo frutto non è infatti tipico delle nostre zone, ma viene soprattutto importato dai paesi di origine tropicale.

Pur non essendo un frutto originario della nostra terra, anche l'avocado vanta numerosi benefici: è un ottimo rimedio per contrastare i radicali liberi. L'avocado è inoltre ricco di vitamina A ed E, quindi di principi nutritivi essenziali per il nostro organismo. È consigliabile assumere l'avocado quando si ha la possibilità di trovarlo, magari importato oppure all'estero, possibilmente fresco.

Il kiwi è entrato a far parte delle nostre tavole, pur essendo originario dei tropici. Il kiwi, elisir per il nostro corpo, è un importante antiossidante. Contiene inoltre tanta vitamina C e polifenoli, ottimi a ritardare l'invecchiamento e ad evitare di contrarre malattie degenerative, quali il Parkinson. Il kiwi di qualità Gold, ossia il kiwi giallo, è migliore del verde perché contiene più vitamine antiossidanti contro i radicali liberi. Si consiglia di assumere il frutto tra novembre e giugno, per averlo di stagione e fresco.



Frutta viola

Ottime anche le prugne per contrastare l'invecchiamento del nostro organismo. Sono tipicamente estive, buonissime fresche oppure sotto forma di succo. Si trovano in commercio anche le prugne essiccate. Bisogna peró fare attenzione al loro consumo: la lavorazione deve avvenire senza l'aggiunta di conservanti o trattamenti chimici, che possano danneggiare la composizione interna dei nutrienti.

I mirtilli sono ricchi di flavonoidi, i quali aiutano a scongiurare il cancro e altre malattie cardiovascolari. Proprio per questo fanno parte della categoria degli alimenti che allungano la vita. Ottimi se assunti quando l'estate è quasi giunta al termine: i mirtilli selvatici raccolti in questo periodo contengono più antiossidanti. Se vuoi inserirli nella tua dieta, anche durante il resto dell'anno, allora congelali o bevi il loro succo, rigorosamente puro.

Frutti autunnali

Il melograno è un frutto tipicamente autunnale, ricco di antiossidanti. La sua capacitá di allontanare i radicali liberi è data dal contenuto di flavonoidi e acido ellagico. Si consiglia di assumerlo rigorosamente fresco oppure come spremuta. I paesi nordafricani ne sono ricchi e lo bevono in continuazione, in particolare in Egitto.

Infine l'arancia. Il colore arancione di questo frutto, così come il rosso, il viola e il giallo, aiuta ad arricchire il corpo di sostanze antiossidanti, che contrastano i radicali liberi. Inoltre, il succo d'arancia, oltre ad essere un alimento diuretico, potrebbe addirittura essere piú efficace dell'acqua per contrastare questo problema. I responsabili positivi contenuti nell'agrume sono i flavonoidi che riducono lo stress ossidativo e infiammatorio dopo che si consumano pasti ricchi di carboidrati.

ShutterB || Shutterstock

Scegli sempre la frutta di stagione e quella dai colori piú vivi. Assicurati ogni giorno almeno 3 porzioni di questo fantastico alimento: i suoi benefici sono straordinari per il nostro organismo. La frutta è un vero e proprio elisir di giovinezza!

Il magnesio fa male?

Il magnesio è un sale minerale essenziale per il nostro benessere. In alcuni rari casi, però, può avere effetti collaterali sul nostro organismo.