Qual è la frutta da evitare quando si soffre di diabete?

la frutta fa bene per il diabete?

Diabete, questo (s)conosciuto! Ne sentiamo tanto parlare, ma spesso non sappiamo cosa sia il diabete. Ebbene, il diabete mellito è casuato dalla scarsa disponibilità corporea di insulina, la ridotta sensibilità di determinati tessuti verso l’ormone pancreatico o la combinazione di questi due fattori. È una malattia metabolica legata all’aumento di concentrazione di glucosio nel sangue.

L’ormone insulina risulta responsabile della trasformazione degli zuccheri semplici e degli zuccheri complessi assunti a livello alimentare in glucosio ossia la fonte essenziale di energia per muscoli e organi. L’elevata concentrazione di glucosio nel sangue nel soggetto diabetico si accompagna quasi sempre a complicanze di altra natura. Sappiamo quali spezie fanno bene per il diabete e quali alimenti ci aiutano a prevenire il diabete, ma cosa sappiamo sulla frutta?

Quali tipi di diabete esistono?

Anche se generalmente parliamo di "diabete", non ne esiste un solo tipo. Gli esperti ne hanno individuati ben tre:

  • Diabete mellito di tipo 1 – Questa forma di diabete è legata a un malfunzionamento del sistema immunitario che riconosce estranee le cellule pancreatiche responsabili della produzione insulinica.
  • Diabete mellito di tipo 2 – Si tratta di una forma diabetica legata a una ridotta produzione di insulina oppure a una resistenza dei tessuti all’azione dell’ormone prodotto dalle cellule Beta delle isole di Langerhans (insulino-resistenza). Il diabete di tipo 2 si può ridurre in poche mosse, stando attenti alla dieta.
  • Diabete gestazionale – Di fatto è una forma momentanea di diabete legata a una condizione transitoria come la gravidanza.

soffrire di diabete

lola1960 || Shutterstock

Diabete e alimentazione

Il segreto per riuscire a gestire i valori glicemici è quello di pianificare un programma alimentare che esclude tutti i cibi troppo raffinati e industriali con un alto indice glicemico e gli alimenti poco zuccherati. In particolare frutta e diabete nascondono un rapporto tormentato basato su falsi miti, proprio come accade nel caso dell rapporto tra la dieta fruttariana e il diabete.



Per quanto riguarda la dieta, non si può parlare di divieti assoluti. Tutto dipende dal carico glicemico dei vari frutti: ossia l’effetto sul livello di glicemia di un alimento contenente zuccheri. In sostanza anche i diabetici possono consumare la frutta zuccherina con le dovute accortezze, ricordando che la quantità di fibre condiziona il picco glicemico toccato dopo il processo di digestione e che la quantità di frutta ammessa è legata a doppio filo con il contenuto di carboidrati del frutto stesso.

Frutta da evitare quando si soffre di diabete

Fino a qualche tempo fa il programma alimentare di un soggetto diabetico ammetteva il consumo esclusivo di mele,  Oggi la frutta con pochi zuccheri ammessa nella dieta rende la scelta un po' più ampia. Si possono mangiare altri tipi di frutta quali mirtilli, limone, cocomero, melone, fragole, ciliegie, pere, albicocche, arance e pesche. Di fronte a queste concessioni, però, il soggetto che soffre di diabete non deve mai dimenticare di dover fare attenzione a quantità della porzione consumata e tipologia di frutta.

diabete e frutta zuccherina

Sergey Tay |1 Shutterstock

Il valore consentito di 15 grammi di carboidrati per ogni porzione richiede una variazione della grandezza della porzione in base al contenuto di carboidrati presenti, un rapporto proporzionale che rende maggiore la quantità di frutta a basso indice glicemico e minore la frutta che contiene più zuccheri

Qual è la frutta da evitare quando si soffre di diabete?

Bisogna stare attenti alla frutta ricca di zuccheri che, se da un lato ci attira per il gusto dolce, potrebbe essere davvero dannosa per la salute. I soggetti affetti da diabete possono consumare frutta, a patto  di considerare l'indice glicemico di determinati frutti, preferire frutta fresca o spremute genuine ed evitare il consumo di succhi di frutta ricchi di zuccheri aggiunti. Diciamo quindi un no deciso a:

  • Frutta candita
  • Banane
  • Cachi
  • Castagne
  • Datteri
  • Fichi
  • Frutta sciroppata
  • Frutta secca
  • Uva

 

Gli infusi per diminuire il colesterolo

4 tisane per abbassare il colesterolo

Come abbassare il livello di colesterolo? Una valida alternativa sono le tisane fatte con erbe naturale. Queste bevande sono ricche di nutrienti che possono ...