Perché la dieta mediterranea è salutare?

Perché la dieta mediterranea fa bene?

Perchè la dieta mediterranea è salutare? Il regime alimentare italiano per eccellenza può essere rappresentato con una piramide alimentare. Uno schema che segnala i cibi da consumare con maggiore frequenza alla base e man mano tutti gli alimenti da consumare con scadenze più dilatate all’apice. Pane, pasta, cereali e riso seguiti da frutta e verdura. Vi sono poi carne, uova, pesce e legumi. Alla fine troviamo latte e derivati e all'apice della piramide dolci e grassi.

La dieta italiana per eccellenza ravvisa la propria raison d'être nel consumo di tutti gli alimenti. In particolar modo frutta e verdura di stagione, carne bianca, pesce ricco di acidi grassi essenziali Omega 3, uova e latticini. L’alternanza di nutrienti e il valore salutare della dieta mediterranea hanno reso questo regime alimentare estremamente pregevole. L’UNESCO lo ha considerato come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

La dieta mediterranea fa bene

In principio, fu l’epidemiologo e fisiologo statunitense Ancel Keys a fornire uno studio sistematico sulla dieta mediterranea intorno agli anni cinquanta. Le prime osservazioni dello studioso si basavano sulle condizioni di vita e lo stile alimentare del popolo meno abbiente dell’Italia meridionale del secondo dopoguerra. Uno stile di vita rurale connotato dal consumo di pane, patate, verdure, legumi e formaggi. Diverse altre ricerche condussero Keys a sottolineare la ricorrenza del binomio valori bassi di colesterolo nel sangue e bassa incidenza di infarto miocardico.

Perchè la dieta mediterranea è salutare

bitt24 || Shutterstock

Le indagini empiriche dello studioso statunitense e le evidenze scientifiche hanno dato origine a un grande interesse intorno alla questione. Più in particolare sul perché la dieta mediterranea è salutare. Una recente ricerca curata dall’Università di Barcellona ha confermato come la dieta mediterranea prevenga dall’Alzheimer. L’olio extravergine di oliva avrebbe il potere di migliorare la memoria a breve termine e le noci garantirebbero una buona rigenerazione delle cellule cerebrali.



Secondo uno studio della Columbia University Medical School, il regime alimentare mediterraneo sarebbe un valido alleato per ridurre l’incidenza di malattie renali croniche. Gli acidi grassi salutari e l’apporto di vitamine sarebbero capaci di preservare la salute dei reni.

Uno studio portato avanti dai ricercatori del Dipartimento di Medicina Interna e Geriatria della Seconda Università di Napoli ha dimostrato altri benefici della mediterranea. Questa sarebbe capace di attivare un enzima responsabile del mantenimento delle cellule giovani e del ritardo dell’invecchiamento cellulare.

Perchè la dieta mediterranea è salutare

svariophoto || Shutterstock

Dieta mediterranea e alimentazione sana

La dieta mediterranea prevede un menú articolato in cinque pasti principali. In questo è importante privilegiare il principio di varietà alimentare e scegliere combinazioni sempre diverse. E' possibile definire uno schema base di dieta mediterranea. Si tratta di uno schema meramente esemplificativo per mettere in luce l’importanza della rotazione degli alimenti di una dieta che ha conquistato il benestare dell’UNESCO.

Colazione

  • Una tazza di latte parzialmente scremato con caffè e zucchero, un vasetto di yogurt magro e una tazzina di caffè con zucchero oppure una bevanda brucia grassi
  • Un paio di fette biscottate integrali con marmellata o miele oppure un paio di cucchiai di cereali
  • Frutto di stagione

Spuntino e merenda

  • Frutto di stagione, un vasetto di yogurt magro o un paio di biscotti ai cereali
  • Una tazza di tè o caffè
  • Merendina ipocalorica

Pranzo

  • Primo piatto di pasta o riso integrale con verdure a scelta, formaggi con pochi grassi o frutti di mare oppure un’insalata mista con verdure crude o grigliate
  • Secondo a base di fesa di tacchino al forno, bresaola, uovo oppure pollo o tacchino ai ferri oppure panino integrale farcito con ingredienti leggeri

Cena

  • Carne bianca o pesce con bresaola o formaggi magri poco conditi
  • Insalata mista o verdure grigliate, bollite, al forno o a vapore con purè di patate o zucchine a contorno
  • Carne rossa