Il Ferro: un elemento fondamentale in gravidanza

Perchè è importante il ferro in gravidanza? Il ferro è un elemento fondamentale per il nostro organismo in quanto è indispensabile per una giusta ossigenazione e per la funzionalità di molti enzimi. Il ferro è un componente sostanziale dell’emoglobina, una proteina che costituisce i globuli rossi e che trasporta l’ossigeno ai tessuti. Se già normalmente il ferro è un nutriente di cui non possiamo fare a meno, in gravidanza il fabbisogno di ferro raddoppia poichè l’organismo tende a perderlo a causa del maggiore assorbimento da parte dell’organismo della mamma e del bambino, oltre che per via di una maggiore fluidità del sangue. Per questa ragione la futura mamma viene periodicamente sottoposta a esami come l'emocromo, una delle visite del secondo trimestre, che serve per valutare il livello di ferro nel sangue.

dieta-equilibrata

Anemia in gravidanza

Nonostante una alimentazione corretta e uno stile di vita equilibrato circa il 30% delle donne in gravidanza incorre una forma di anemia i cui sintomi sono

  • Stanchezza
  • Mancanza di concentrazione
  • Irritabilità
  • Pallore
  • Tachicardia

Nel feto i rischi sono ancora più preoccupanti in quanto si può incorrere in un parto prematuro o il bambino potrebbe nascere sottopeso o persino avere una cronica mancanza di ferro. Per questo motivo se gli esami del sangue non sono nella norma il medico prescrive degli integratori di ferro e una dieta a base di alimenti ricchi di ferro.



spinaci-ferro

Cibi consigliati per assumere più ferro

Quando si parla di cibi ricchi di ferro si aprono scorci infiniti su leggende metropolitane, amiche di amiche che raccontano cose e via dicendo. Non è tanto rileente quanto ferro contengano i vari alimenti, bensì la loro capacità di farlo assorbire all’organismo, altrimenti nota come biodisponibilità. Quali alimenti ricchi di ferro puoi mangiare in gravidanza?

  • Gli agrumi e tutti gli alimenti ricchi di vitamina C che fungono da coadiuvanti dell’assorbimento del ferro
  • La carne, soprattutto quella di cavallo, che tra i tanti vantaggi risulta essere anche una delle più magre. Per quanto riguarda la carne rossa è importante fare attenzione che sia ben cotta per non correre il rischio di contrarre la toxoplasmosi.
  • legumi, ricchi di fibre oltre che di ferro. Alcuni benefici dei legumi? Sono facilmente digeribili, abbassano il livello di colesterolo e il rischio di tumori.
  • Il pesce, e soprattutto, i crostacei
  • Tra le verdure con più ferro ricordiamo i famosi spinaci di Braccio di Ferro, meglio ancora se conditi con una spruzzata di limone
  • Il cioccolato fondente, che oltre a ad apportare il ferro, apporta anche magnesio e potassio, elementi importantissimi per l’organismo, soprattutto in dolce attesa.

cioccolata-fondente-ferro

Qualche consiglio

Se segui una dieta povera di ferro o hai carenze di ferro, allora ti puoi avvalere di alleati che danno una spinta in più, proprio come gli integratori. Un'integrazione di ferro è sempre consigliata, magari associandola a nutrienti come la lattoferrina per favorirne l'assorbimento. La lattoferrina, infatti, svolge l'importante compito di trasportare il ferro fino all'intestino e ne facilita l'ingresso nella circolazione. Se sei in dolce attesa potresti dover accompagnare il ferro a un giusto apporto di vitamine. Puoi variare la tua alimentazione incentivando l'assunzione di cibi ricchi di vitamina A o alimenti con vitamina C oppure, ancora, puoi inserire degli integratori multivitaminici nella tua dieta.

Studi riportano che in gravidanza un'integrazione di acido folico (vitamina B9) è altrettanto indispensabile per lo sviluppo del feto prima e del bambino poi. Scopri quali sono gli alimenti con più acido folico per nutrire correttamente te e il tuo bambino.

La dieta del gruppo sanguigno A

Consigli e trucchi per sport e menù del giorno. La dieta del gruppo sanguigno A e tutti gli alimenti consentiti qui: via libera a verdure ...